Tag: Vis Aurelia

ceccacci fabio del monte

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Fabio Del Monte dopo Vis Aurelia – Savio

Dopo la conclusione di Vis Aurelia – Savio, termina sul punteggio di 0-5, abbiamo avuto ai nostri microfoni l’allenatore del Vis, Fabio Del Monte. Probabilmente nessuno si sarebbe aspettato un risultato così netto, soprattutto dopo le prestazioni precedenti della squadra. Tuttavia si è vista una differenza di valori importanti, ma i ragazzi possono comunque essere orgogliosi del loro percorso nel Trofeo Mario Ceccacci. 

Mister, la prima domanda è di rito. Ci fa un’analisi della gara?

La partita oggi è iniziata un po’ in salita, i ragazzi non sono abituati a questo tipo di competizioni. Gli avversari hanno vinto il campionato d’Elite e avevo spiegato ai ragazzi che il minimo sbaglio non sarebbe stato perdonato, e così è stato. Mi dispiace per il risultato finale ma l’altra squadra è forte, le loro riserve erano più forti di quelli in campo, probabilmente erano loro i titolari.

Abbiamo visto che sul finale di partita c’erano un po’ troppi giocatori a testa bassa.

Quello è stato il dispiacere più grande perché i ragazzi si sono buttati giù. Avrebbero voluto fare di più essendo noi di casa, ma hanno combattuto fino alla fine. Purtroppo siamo stati sfortunati col sorteggio perché essendo arrivati primi nel girone abbiamo giocato contro la seconda, se fossimo arrivati secondi avremmo incontrato la terza e non ci saremmo scontrati con il Savio che secondo me è una delle squadre più forti del torneo.

pietro lisanti ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Lisanti Pietro dopo Vis Aurelia – Pro Roma

Al termine di Vis Aurelia – Pro Roma, conclusa sul risultato di 3-1 per i padroni di casa, abbiamo intervistato il migliore in campo Lisanti Pietro, che si è distinto per una grande prestazione ed una doppietta che è risultata essere decisiva. Di seguito trovate le sue parole:

Cosa ne pensi della partita?

La partita è iniziata bene però abbiamo preso un gol su errore nostro in quanto abbiamo dato l’ok all’arbitro di battere la punizione ma non abbiamo coperto, però ci siamo accorti subito dell’errore e abbiamo reagito bene facendo poi due reti. E quindi è stato un atteggiamento giusto da parte della squadra dopo il gol subito.

Tre su tre, sei contento? Te lo aspettavi all’inizio?

No, però il Mister ce lo ha detto da subito “o si vince o si perde” e noi ce l’abbiamo messa tutta fin dall’inizio. Se non ci fossimo riusciti saremmo comunque usciti a testa alta.

vis aurelia pro roma ceccacci

Vis Aurelia – Pro Roma, Trofeo Ceccacci: la cronaca

I padroni di casa del Vis Aurelia, già qualificati alla seconda fase del Trofeo Mario Ceccacci, incontrano la Pro Roma che, purtroppo, è già fuori dal discorso qualificazione anche come migliore terza. La gara è terminata sul risultato di 3-1, con il Vis che fa pacchetto completo sancendo la sua supremazia nel Girone A.

Formazioni

Vis Aurelia 
Manetti, Porfili, Schirra, gambale, Pompili, Caroso, Penza, Ferrozzi, Brizioli, Conte, Lisanti.
Ris: Avella, Funari, Palmerini, Astolfi, Bertocci, Taccone, Abete, Pescetelli.

Pro Roma
Antonelli, Lucci, Mancini, Nat, Consegnati, Afanasi, Liveri, Barone, Testa, Gigliotti, Lopez.
Ris: Marini, D’Alessio, Nava, Miccio.

Parte subito bene il Vis Aurelia che lo sblocca già nei primi minuti: una serie di rimpalli fanno finire il pallone praticamente sulla linea di porta difesa da Antonelli, Ferrozzi è il più rapido di tutti e fa 1-0. Passa poco tempo ed il Vis ha già raddoppiato: palla dentro per Lisanti che da dentro l’area di rigore trova una splendida conclusione e di sinistro la mette sotto l’incrocio. La Pro Roma non ci sta ed accorcia le distanze: Nati prima si conquista un calcio di punizione preziosissimo, poi mette il timbro sugli sviluppi dello stesso dopo l’esecuzione di un bellissimo schema.

Nel secondo tempo la Vis Aurelia allunga di nuovo, la Pro Roma non riesce ad uscire bene dalla propria area di rigore e, dal limite, arriva Lisanti che batte Antonelli e firma la sua doppietta personale. Da quel momento in poi la partita fila liscia ed il Vis si porta a casa i 3 punti, ufficializzando il suo primato nel girone.

ceccacci fabio del monte

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Fabio Del Monte dopo Vis Aurelia – Pro Roma

Dopo la conclusione di Vis Aurelia – Pro Roma, terminata con il punteggio di 3-1, abbiamo avuto ospite ai nostri microfono Fabio Del Monte, allenatore del Vis che si è ritenuto molto soddisfatto del percorso dei suoi fino a questo momento, dato che sono l’unica squadra a punteggio pieno in tutti i gironi (aspettando però la partita tra Grifone e Savio). Di seguito trovate le sue parole:

Cosa ne pensa della partita?

Eravamo già primi ma comunque ci tenevamo a fare bella figura. Abbiamo dato spazio a chi aveva giocato meno, purtroppo uno dei ragazzi non l’ho potuto far entrare perché i cambi erano solo sette. Sono comunque contento perché abbiamo vinto anche la terza partita e penso che all’inizio nessuno si sarebbe aspettato che avremmo vinto tre su tre. Sono soddisfatto.

Infatti la seconda domanda era proprio su questo: tre su tre, se lo aspettava?

No, non me lo aspettavo perché c’erano squadre d’élite che hanno fatto un campionato superiore al nostro e abituate a fare partite di livello. Noi invece abbiamo fatto un campionato regionale di livello più basso, invece i ragazzi hanno dimostrato di essere all’altezza. Infatti gliel’ho detto tutto l’anno che sono un bel gruppo e lo scatto successivo è quello di fare bene con le squadre più piccole, che è quello che ci è mancato quest’anno nel nostro campionato.

ceccacci fabio del monte

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Fabio Del Monte dopo Vis Aurelia – Sa.Ma.Gor.

La partita del Girone A in programma per questa giornata del Trofeo Mario Ceccacci è stata Vis Aurelia – Sa.Ma.Gor, terminata con il punteggio di 3-2 per i padroni di casa. Dopo la gara abbiamo avuto modo di scambiare alcune domande al mister Fabio Del Monte, che si è dimostrato molto soddisfatto della prestazione della sua squadra.

Prima cosa complimenti, avete incontrate squadre Élite alle prime due gare ed avete dimostrato, non solo di giocarvela alla pari, ma anche di poter fare qualcosa in più. Che impressione ha della gara di oggi? 

Questo è un gruppo che con molto rammarico lascerò al termine della stagione, rammarico perché riescono a darmi soddisfazioni sempre più grandi. Abbiamo fatto una grandissima partita contro una squadra Élite che comunque è arrivata a metà classifica. Mi hanno sorpreso perché oggi non era facile, loro sono molto forti e palleggiano bene. Noi siamo riusciti a giocare alla pari e secondo me abbiamo anche meritato di portare a casa il bottino pieno.

Con la qualificazione in tasca cambierà qualcosa per la prossima partita? 

Sicuramente noi vogliamo vincere anche la prossima. Per il Ceccacci, essendo il nostro torneo, vogliamo dare il meglio in tutte le gare. Sicuramente però daremo anche spazio a chi ha avuto meno minuti, cercheremo di onorare al massimo anche la terza partita come è giusto che sia.

ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Alessio Brizzioli dopo Vis Aurelia – Sa.Ma.Gor.

I padroni di casa del Vis Aurelia non si fermano e fanno il bis, dopo aver battuto per 1-0 il Campus Eur, passano anche contro la Sa.Ma.Gor dopo una bellissima partita terminata 3-2. Al termine della gara il titolo di migliore in campo è andato ad Alessio Brizzioli, numero 9 del Vis autore di una doppietta e di una grandissima prestazione nel complesso.

Hai fatto una grande partita sotto ogni punto di vista: hai aiutato molto la squadra, ti sei sacrificato nei momenti decisivi della gara e hai fatto anche doppietta. Come descrivi la tua prestazione e quella complessiva della squadra? 

Abbiamo fatto un’ottima partita ed abbiamo dato tantissimo, tutti quanti dal primo all’ultimo. Io ho fatto il mio dovere: segnare e aiutare la squadra. Purtroppo alla fine mi sono fatto male e sono dovuto uscire, ma i miei compagni hanno combattuto bene ed hanno resistito.

Avete vinto due partite contro squadre Élite fornendo grandissime prestazioni, vi aspettavate di giocarvela alla pari in questo modo? 

Noi come squadra siamo un po’ particolare sotto molti punti di vista, in alcuni aspetti abbiamo delle mancanze ma, quando siamo chiamati a dare tutto, diamo tutto senza esitazione.

ceccacci vis aurelia campus eur

Vis Aurelia – Campus Eur, Trofeo Ceccacci: la cronaca

La prima partita del Trofeo Mario Ceccacci è stata tra Vis Aurelia e Campus Eur, terminata con il punteggio di 1-0 per i padroni di casa. La gara è stata combattuta dal primo all’ultimo minuto, le squadre nonostante le forti temperature non si sono risparmiate ed hanno dato davvero il massimo.

Formazioni 

Vis Aurelia
Manetti, Penza, Pescetelli, Albertelli, Pompili, Astolfi, Valentini, Porfili, Brizzoli, Conte, Lisanti.
Ris: Avella, Bertocci, Gambale, Schirra, Palmieri, Abete, Funari, Ferruzzi
All: Del Monte

Campus Eur
Di Ruocco, Popa, Faccin, Del Frate, Orrù, Venditti, Taddei, Paolillo, Speziali, Colle, Andreoli
Ris: Giorlandini, Gabriele, Mazza, Baccarini, Nebbia, Mosetti.
All: Orrù

La partita è stata molto combattuta fin da subito, le squadre si sono attaccate a viso scoperto ma a spuntarla è stata il Vis Aurelia. Di Ruocco ha salvato il Campus nella prima vera occasione della partita, ma non può nulla in occasione del vantaggio del Vis: calcio di punizione battuto sul primo palo, Penza prende l’ascensore e di testa fa 1-0. Da quel momento le squadre perdono un po’ di lucidità e si va al riposo.

Nel secondo tempo il Campus ha la possibilità di pareggiare grazie ad un calcio di rigore: dal dischetto va Colle, ma il numero 10 si lascia ipnotizzare da Manetti che poi sarà eletto anche come migliore in campo. Verso la fine della partita il Vis Aurelia ha la possibilità di raddoppiare ma l’estremo difensore del Campus compie un vero miracolo mantenendo a galla la sua squadra. Da quel momento in poi il Campus ha attaccato tanto e con coraggio, concedendo pochissimo e trovando però altre grandi parate di Manetti che oggi si è dimostrato davvero insuperabile.

ceccacci lorenzo manetti

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Manetti dopo Vis Aurelia – Campus Eur

Al termine della partita Vis Aurelia – Campus Eur, che apriva ufficialmente il Torneo Mario Ceccacci e che si è conclusa con il risultato di 1-0 per i padroni di casa, abbiamo intervistato il portiere del Vis, Lorenzo Manetti, che è risultato essere il migliore in campo grazie a salvataggi decisivi che vanno ben oltre il rigore parato. Ecco le sue dichiarazioni:

Prima partita del torneo e subito migliore in campo, quali sono le tue sensazioni a caldo?

Abbiamo giocato bene anche se verso la fine ci siamo chiusi un po’. Per il resto abbiamo giocato veramente bene, attaccando tutti insieme ma anche difendendo.

Di solito si parla più dei gol degli attaccanti che delle parate dei portieri, le tue però oggi sono state decisive.

Alla fine però conta il risultato, la prestazione corale non soltanto il singolo. Non conta né il gol dell’attaccante né la parata del portiere, solo quello che abbiamo fatto di squadra.

 

ceccacci fabio del monte

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: le parole di Fabio Del Monte dopo Vis Aurelia – Campus Eur

Oggi si è aperto ufficialmente il Trofeo Mario Ceccacci con la partita tra Vis Aurelia e Campus Eur, gara che è terminata con il punteggio di 1-0 per i padroni di casa. Al termine della gara abbiamo intervistato il Mister Fabio Del Monte, ecco le sue dichiarazioni al termine del match:

Siete i padroni di casa ed era importante partire con il piede giusto, che emozioni ci sono in questo momento contando anche che si trattava della partita di apertura del torneo? 

Emozioni forti perché comunque è sempre bello fare questo torneo, il VIS Aurelia non l’ha mai vinto ma noi ci teniamo lo stesso a fare bella figura come squadra che lo ospita e lo organizza. Penso che oggi abbiamo fatto una bella partita contro una squadra Élite, mentre noi abbiamo fatto i Regionali. Sono soddisfatto soprattutto del primo tempo, poi nel secondo i ragazzi si sono un po’ abbassati troppo, ma ci sta anche perché faceva molto caldo.

Qualche menzione d’onore per i suoi ragazzi?

Manetti ci ha salvato il risultato perché è chiaro che parare un rigore non è mai facile, ma anche Albertelli secondo me è stato uno dei migliori in campo, così come Brizzoli che per una buona parte della gara ci ha allungato la squadra, ci ha permesso di salire ed è stato determinante in quella zona di campo. Poi è chiaro che anche lui con il tempo ha subito la fatica, ma sono soddisfatto non potevo chiedergli di più.