mysp

Riccardo Moretti è il nuovo partner MYSP!

Riccardo Moretti è un centrocampista classe 2007 dotato di molta qualità, un mix perfetto tra tecnica e quantità. Il giocatore si è messo in risalto nell’ultimo campionato nella categoria Under 15 Élite in cui ha vestito la maglia del Campus Eur. Dato le sue doti, era questione di tempo prima che il ragazzo diventasse ufficialmente uno sponsor MYSP.

Proprio in virtù di questo accordo, abbiamo avuto modo di scambiare quattro chiacchiere con il ragazzo, di seguito vi riportiamo l’intervista integrale:

Ciao Riccardo, vuoi raccontarci un po’ di te?

Ciao a tutto (ride) mi chiamo Riccardo e gioco a pallone da sempre, dopo tre anni mi chiamò la Lazio in cui feci diversi anni. In quell’ambiente sono cresciuto molto sia a livello caratteriale che calcistico, mi hanno insegnato molte cose. Dopo tre anni belli trascorsi alla Lazio sono andato alla Romulea: un anno difficile, ma alla fine ho ritrovato me stesso diciamo, così poi sono andato al Campus Eur.

Sono circa due anni che gioco al Campus, è una società fantastica in cui mi sto trovando molto bene sia a livello calcistico che per quanto riguarda le persone che lavorano all’interno della struttura.

Lo scorso anno è stata una stagione difficile ma alla fine siete riusciti ad ottenere la salvezza, ci racconti come è andata?

Alle partite di ritorno ci siamo dati quella scossa che ci ha aiutato, anche io essendo il leader ho aiutato il mister che avevamo cambiato da poco, ho aiutato anche lui a direzionare un po’ i compagni e la squadra. Siamo cresciuti molto, ci siamo salvati senza passare i play-out.

Il tuo obiettivo per il prossimo anno? 

Il mio obiettivo personale è di sicuro quello di non montarmi la testa per quanto riguarda chiamate o altre cose, anche perché se ti monti la testa poi va male. Bisogna sempre rimanere nell’ambito in cui tu ti devi allenare e dare il massimo.

A che giocatore ti ispiri? 

Mi ispiro molto a Tonali, è un giocatore molto bravo, in quest’ultimo anno è cresciuto e mi piace piace molto ispirarmi a lui.