Autore: Redazione

Eccellenza Lazio Montespaccato

Eccellenza Lazio | Montespaccato, Giordani in Finale con l’Italia

L’attaccante del Montespaccato, già grande protagonista in Eccellenza Lazio, ha trascinato gli Azzurri alla Finale del Mondiale di Beach Soccer

Eccellenza Lazio Montespaccato
Marco Giordani esulta dopo un gol. © Montespaccato Calcio

L’Italia raggiunge la Finale del Mondiale di Beach Soccer anche grazie alla stella del Montespaccato e del campionato di Eccellenza Lazio, Marco Giordani. A Dubai la nazionale azzurra la spunta ai calci di rigore contro la Bielorussia dopo il 3-3 dei tempi regolamentari più i supplementari. Nelle tre reti italiane c’è ancora una volta il nome del bomber dei crociati, autore del secondo gol. L’ultimo ostacolo per alzare la Coppa è rappresentato dal Brasile, che l’Italia sfiderà domani alle ore 16:30.

Per guardare le partite del Montespaccato e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

 

Totti Soccer School

Totti Soccer School, Proietto e Orlandini protagonisti della settimana

I due calciatori dell’Under 17 e 16 della Totti Soccer School sono stati eletti rispettivamente MVP e Best Gol della settimana

Totti Soccer School
Francesco Proietto, centrocampista Under 17, e Lorenzo Orlandini, difensore Under 16. © Totti Soccer School

La Totti Soccer School ha annunciato sui propri canali social che Francesco Proietto, centrocampista dell’Under 17, e Lorenzo Orlandini, difensore dell’Under 16, hanno vinto rispettivamente il premio MVP della settimana e Best Gol della settimana.

Di seguito le due interviste ai due giovani calciatori:

Francesco Proietto:
“Nel primo tempo mi sono sentito un po’ scarico, ma nella ripresa è migliorata la mia prestazione. Ho segnato a 20 minuti dalla fine, grazie a una gran palla di un mio compagno e sono molto contento perché è una stata una vittoria da squadra. È stata molto importante per la classifica perché ci ha mantenuto in corsa per il campionato e i miei genitori sono contenti per questo premio. Gli obiettivi della squadra sono di andare sempre più in alto. Gli obiettivi futuri sono: andare sempre meglio e fare bene per la squadra e soprattutto per me stesso. Questo premio lo dedico a papà che mi sta sempre vicino è una persona speciale”.

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Lorenzo Orlandini:
“Questo premio è motivo di orgoglio e devo continuare così, questo è un premio di squadre oltre che individuale. Il gol è nato da calcio d’angolo, sul quale è stato bravo un mio compagno a spizzare la palla e quindi ho dovuto solo metterla dentro, appoggiarla. È stato uno schema, provato e riprovato in allenamento, che poi finalmente è riuscito visto che il mister ci tiene tanto alle palle ferme. Stavamo perdendo 1-0, ma poi siamo riusciti a trovare questo gol fondamentale, per provare a raggiungere un sogno in campionato. Tra i miei obiettivi futuri c’è sicuramente l’intenzione di rivincere un premio di questo tipo. Il gol lo dedico al mister e ai miei genitori”.

Totti Soccer School, Belardi è un nuovo collaboratore

Eccellenza Lazio Terracina

Eccellenza Lazio | Terracina: le parole di Carlini, Bellante e Fioretti

Le parole dei tre tenori del Terracina dopo la vittoria in Coppa Italia e in vista del prossimo turno di Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio Terracina
Carlini, Bellante e Fioretti dopo la vittoria sull’Ossese. © Terracina 1925

Settimana entusiasmante per il Terracina che dopo aver superato il turno in Coppa Italia, si prepara per un’altra super sfida in Eccellenza Lazio contro il Colleferro. Massimiliano Carlini, Vincenzo Bellante e Giordano Fioretti si sono espressi ai microfoni societari in merito alla vittoria sull’Ossese e al prossimo impegno di domenica.

Massimiliano Carlini

All’inizio contro l’Ossese non eravamo particolarmente brillanti, ma è normale perché stiamo giocando ogni tre giorni. La squadra è stanca, ma nonostante la stanchezza e l’essere andati in svantaggio, abbiamo avuto una reazione da grande squadra. I ragazzi hanno dato tutto in campo per ribaltarla e ci siamo riusciti, speriamo di continuare così. È motivo di orgoglio portare il nome di Terracina in tutta Italia ed è una possibilità in più per fare il salto di categoria. Siamo ai Quarti di finale, non siamo lontanissimi dal traguardo. Questa cosa ci rende fieri. Noi rimaniamo su tutti e due i fronti perché non si può mai dire come finirà il campionato. Abbiamo voglia di rivincita e di rivalsa contro il Colleferro visto che all’andata fu la prima sconfitta stagione. Vogliamo portare a casa i tre punti“.

Per guardare le partite del Terracina e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Vincenzo Bellante

Non mollo mai, cerco sempre di dare il massimo. Menomale che è capitata un’altra palla gol. Sono stato attento nella seconda occasione e per fortuna la palla è andata in gol ed è stata una grandissima emozione. Abbiamo affrontato una squadra abbastanza rognosa. Nel primo tempo si sono chiusi e gli spazi erano abbastanza limitati. Nel secondo tempo siamo usciti bene noi e siamo riusciti a portare a casa il risultato. Giocare ogni tre giorni è difficile, devo recuperare le forze perché domenica abbiamo un’altra battaglia. Dobbiamo giocarcela su tutti e due i fronti e voglio esserci“.

Giordano Fioretti

Partita difficile, si era già visto all’andata che l’Ossese era una squadra tosta. Siamo andati in svantaggio, ma siamo stati bravi a recuperarla e poi a vincerla. Ci teniamo tanto alla Coppa e vogliamo arrivare fino in fondo. L’entrata di Davis (Curiale ndr) ha dato una grossa mano alla squadra, è stato importante. Vogliamo stupire e fare ancora grandi cose“.

Boreale

Boreale, Romano: “Cerchiamo di dare ai nostri portieri tutti i mezzi per poter parlare al meglio”

Il Responsabile dei portieri della Scuola Calcio della Boreale: “Lavoriamo anche sull’aspetto psicologico che è fondamentale”

Boreale
Gabriele Romano, il Responsabile dei portieri della Ccuola Calcio della società di via della Camiluccia. © Boreale Asd

Ai microfoni ufficiali della Boreale è intervenuto Gabriele Romano, il Responsabile dei portieri della Scuola Calcio della società di via della Camiluccia, che lavora insieme ad uno staff altamente specializzato nella formazione dei giovani estremi difensori del club romano.

Di seguito l’intervista.

“Lavoriamo con i giovani portieri, siamo uno staff di tre preparatori. Insieme a me lavorano Stefano Pizzuto e Alessio Babini e con lo ci dividiamo le varie categorie della Scuola Calcio. Cosa cerchiamo di fare? Innanzitutto, cerchiamo di dare ai nostri piccoli portiere tutti i mezzi tecnici per poter parare al meglio, quindi in base alla Categoria e agli anni cerchiamo di introdurre gradualmente sempre più variabili tecniche, sempre più caratteristiche tecniche per permettergli una crescita anche da questo punto di vista. Ovviamente, oltre all’aspetto tecnico che è essenziale nella Scuola Calcio c’è anche l’aspetto umano, comportamentale o psicologico. Che soprattutto per il ruolo del portiere già in giovane età è fondamentale. È solo, spesso prende gol i compagni magari lo guardano male e noi cerchiamo di tranquillizzarli anche da questo punto di vista. Per farli crescere proprio dal punto di vista psicologico, umano e personale”.

Boreale Under 14, Morgera: “Essere primi è bellissimo, ma non è facile”

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Ferentino Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino, Lista e Papoccia si presentano

I nuovi preparatori atletici del Ferentino in avvicinamento alla prossima gara di Eccellenza Lazio: “La squadra esprime ottime potenzialità”

Ferentino Eccellenza Lazio
I preparatori atletici Marco Lista e Diego Papoccia. © SSD Ferentino Calcio ARL

Il Ferentino è reduce da tre vittorie di fila, in altrettante giornate di campionato. Nove punti per continuare a cullare la speranza legata alla salvezza per Cardinali e compagni e nella prossima giornata di Eccellenza Lazio gli amaranto andranno a giocare in casa dell’Atletico Pontinia. A poche ore dal match però la società della provincia di Frosinone ha annunciato sui suoi media ufficiali l’innesto di due nuovi preparatori atletici.

Di seguito le interviste:

Il Ferentino Calcio ha recentemente accolto nel proprio staff due nuovi preparatori atletici per la sua Prima Squadra: Marco Lista e Diego Papoccia. Entrambi portano con sé una vasta esperienza nel mondo sportivo e si stanno rapidamente integrando nel contesto della squadra. In un’intervista esclusiva, hanno condiviso le loro prime impressioni e i loro obiettivi nella società.

Marco Lista, origini campane, con un lungo curriculum nel calcio, appena giunto al Ferentino, ha espresso la sua positiva impressione riguardo all’accoglienza ricevuta e alla qualità della squadra. Ha sottolineato la sua fiducia nella rosa e ha evidenziato l’importanza di mantenere una mentalità positiva nonostante la posizione attuale in classifica. Lista si propone di supportare Mister Di Rocco nel lavoro tecnico e tattico, mantenendo un approccio integrativo e rispettando le metodologie già in atto. Quando interrogato sul suo contributo concreto alla squadra, Lista ha sottolineato il suo ruolo di supporto al Mister non solo sul campo, ma anche nella gestione e nell’organizzazione generale. La sua lunga collaborazione con l’allenatore lo rende un elemento chiave per garantire un ambiente di lavoro coeso e un clima positivo all’interno dello spogliatoio. Marco, arrivato da pochissimo, sta iniziando ad acquisire familiarità con tutta la squadra, con i preparatori, con il Team manager e con il Presidente stesso. Ecco come ha risposto alla nostra intervista:

Vorrei farti un po’ di domande sul tuo arrivo e l’impatto che hai avuto con la società. Come hai trovato la squadra e su che tipo di preparazione state lavorando per affrontare i prossimi incontri?
“Per quanto riguarda l’impatto con la società, ho avuto una buona impressione per il poco tempo che ho trascorso al campo. Il Direttore ieri ci ha parlato per la prima volta, si sono presentati i Dirigenti e sono stati carinissimi. Per quel che concerne la squadra, dai pochi allenamenti a cui ho preso parte, ieri il terzo, ho avuto la sensazione che la qualità della rosa e le azioni viste in allenamento non rispettano la posizione di classifica. Anche se nell’ultimo periodo sono stato un po’ fuori da quello che è il contesto dell’Eccellenza, soprattutto nel Lazio, avevo già lavorato con il Mister in passato, quindi avevamo già gestito diverse squadre. Al risultato finale concorrono sempre tanti elementi, immagino che ci siano state delle criticità diverse prima di adesso. I tre risultati utili consecutivi, le tre vittorie, sono un segnale del fatto che la squadra esprime ottime potenzialità. Sono convinto che ci sia tutto il margine per recuperare, c’è ancora possibilità di ottenere la salvezza. La squadra mi ha fatto un’ottima impressione, ho notato un buon mix di giocatori più esperti e più giovani, tutti di buon livello. Per quanto riguarda la preparazione che mi propongo di garantire ai ragazzi insieme al team di lavoro, posso dire che arrivare in corsa non è mai facile. Conosco bene la metodologia di lavoro del Mister e da questo punto di vista l’idea è quella di provare a supportarlo in quelle che sono le sue richieste tecniche e tattiche verso la squadra, proponendo dei lavori che siano per lo più integrativi perché, non avendo un periodo lungo nel quale poter lavorare, ma arrivando in un periodo in cui ci sarà comunque un impegno ogni settimana, è importante cercare di apportare dei correttivi dove ce ne fosse bisogno, di integrare alcuni elementi senza stravolgere le abitudini e le azioni che hanno funzionato fino ad oggi. L’obiettivo è adesso quello di calibrare sempre di più il lavoro sulle partite che ci restano da qui alla fine per la salvezza. Quindi il contributo che mi sento di portare è quello di avere degli accorgimenti, accompagnando il Mister nelle richieste che fa alla squadra, rendere i giocatori fisicamente pronti per ogni sfida, senza stravolgere quello che è stato fatto; le ultime tre vittorie sono figlie del lavoro degli ultimi mesi e dunque va salvaguardato e rispettato”.

Per guardare le partite del Ferentino e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Qual è il contributo concreto che senti di poter dare al Ferentino Calcio?
“Da questo punto di vista penso di poter essere di supporto al Mister, non solo per quello che è il lavoro specifico di campo, ma anche per la gestione. Abbiamo lavorato insieme all’Atletico Lodigiani e a Gaeta, sempre in Eccellenza, collaborazioni che ci hanno permesso di consolidare la nostra relazione professionale, creando insieme strategie per una efficace organizzazione del lavoro e gestione degli allenamenti. Ho già lavorato in Eccellenza con prime squadre, quindi oltre all’apporto strettamente professionale, penso di poter supportare la squadra anche con un apporto “umano”; è un po’ difficile da spiegare, mi viene abbastanza naturale, cerco di entrare in sintonia con i ragazzi, perché sono convinto che il lavoro di tutto lo staff, partendo dal Direttore che fa parte dello staff tecnico e della squadra che va in campo, vera artefice di quello che succede la domenica, possa fare la differenza se c’è coordinamento e se tutti viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda, condividendo obiettivi e direzioni. Spesso e volentieri si dice che le squadre che ottengono risultati migliori sono quelle in cui c’è un buon clima, quelle in cui si vive come una famiglia e condivido l’idea che un contesto in cui si riesce a trovare questa sintonia, questo focus e questa atmosfera, possa fare la differenza sulle prestazioni. E in questa fase critica di classifica, sentirsi ancora più uniti intorno a quello che è l’obiettivo di squadra può tracciare un destino diverso per la squadra”.

Le tue parole rispecchiano uno dei valori fondamentali della società, ossia quello umano, cosa pensi a riguardo?
“E’ appunto un valore fondamentale, anche nella mia ultima esperienza; nell’ultimo anno e mezzo sono stato fuori dal Lazio, a Parma e ho lavorato con la Serie A femminile in cui ho avuto modo di capire in modo ancora più approfondito l’importanza di questo valore. Quando le persone sono genuine e l’aspetto umano fa da padrone, danno un immenso valore aggiunto a qualsiasi competenza tecnica. Poi ovviamente contano i risultati e sarà sempre il campo a dire l’ultima”.

Passiamo ora all’intervista a Diego Papoccia, ferentinate, già noto per il suo curriculum sportivo e per il suo ruolo di Presidente dell’Atletica Ferentino. Dalle parole di Diego Papoccia emerge un senso di entusiasmo e determinazione nel contribuire al successo della squadra. Diego ha subito accettato la sfida di aiutare la squadra in un momento critico. Il suo approccio mirato alla preparazione atletica e alla motivazione dei giocatori sta già dando i suoi frutti, con la squadra che sta raccogliendo risultati positivi sul campo. Papoccia ha elogiato l’atteggiamento e il talento dei giocatori, evidenziando l’importanza della corsa e dell’allenamento fisico per ottenere successo in campo. Ha enfatizzato l’ottimo clima nel gruppo e il profondo rispetto dei giocatori verso lo staff e i propri compagni.

“Il mio grande tifoso Antonio Ciuffarella che mi ha coinvolto in questo magnifico gruppo, mi ha chiesto in un momento abbastanza delicato della squadra, di dare una mano per poter riuscire a mettere questa marcia in più ai ragazzi; io ho subito accettato la sfida in quanto, quando si parla di sport, si parla di tutto. La prima volta al campo, sono entrato nello spogliatoio e ho visto le facce di tutti i 20 ragazzi desolate e ho cercato di riportare l’attenzione sullo sport. Ho visto subito però in loro le qualità e le competenze per poter giocare bene; ci siamo presentati, siamo usciti fuori al campo e abbiamo iniziato una piccola corsa per conoscerci e per iniziare questa avventura. Oggi, dopo appena due mesi, stanno finalmente raccogliendo i frutti di questo duro lavoro che stiamo facendo giorno dopo giorno, settimana dopo settimana. La corsa è benzina per loro e benzina significa correre e fare esercizi, accumulare chilometri porta beneficio ogni singola domenica quando si va a disputare la partita perché questo sport dona la giusta forza per correre e per anticipare l’avversario, per arrivare prima sulla palla e poi fare gol e vincere la partita. La direzione che abbiamo intrapreso insieme è quella giusta; continuiamo così perché in questo modo si toglieranno parecchie soddisfazioni ed oggi vedere i ragazzi che sorridono, che scherzano e sono motivati per quello che stanno facendo ripaga sia il gruppo sia lo staff sia i presidenti. I ragazzi, inoltre, sono educatissimi, nutrono profondo rispetto sia tra di loro, sia verso tutto lo staff. Il livello tecnico è abbastanza elevato. Devo dire che è un vero team che non è solito trovare in giro con le altre realtà. Devo fare i complimenti a tutto il team coinvolto e io sono felice di farne parte”.

In sintesi, l’arrivo di Marco Lista e Diego Papoccia rappresenta un ulteriore rinforzo per il Ferentino Calcio, sia sul versante tecnico che umano. Con il loro contributo, la squadra fissa l’obiettivo di raggiungere la salvezza e di consolidare il proprio posto nel campionato. La passione e la determinazione di entrambi i preparatori atletici promettono di portare benefici tangibili al club e di ispirare i giocatori a dare il massimo su ogni campo di gioco.

Ferentinocalcio.it

Eccellenza Lazio | La presentazione della ventiseiesima giornata

Eccellenza Lazio Atletico Pontinia

Eccellenza Lazio | Atletico Pontinia, Roscioli: “Il momento è delicato”

Il presidente dell’Atletico Pontinia in vista dell’impegno di Eccellenza Lazio con il Ferentino: “Mi aspetto un Caporuscio pieno”

Eccellenza Lazio Atletico Pontinia
Il presidente Alberto Roscioli. © ASD Atletico Pontinia

A soli due punti dalla zona Playout di Eccellenza Lazio, l’Atletico Pontinia vuole allontanarsi dalle zone calde della classifica del Girone B. Domenica al Caporuscio arriva un Ferentino rigenerato e i biancorossi dovranno provare a ottenere il bottino pieno. Il presidente Alberto Roscioli si è espresso ai microfoni di tuttocalciopontino.com sul momento della squadra.

Il momento è delicato e ancora di più siamo vicini alla squadra a cominciare da ogni singolo allenamento. Ma sappiamo molto bene che abbiamo dei calciatori forti, e questo ci da una forte iniezione di fiducia. Domenica mi aspetto un ” Caporuscio” ancora più pieno, serve la spinta di tutti, perché abbiamo tutte le carte in regola per scalare altre posizioni in classifica.  È giusto guardarsi alle spalle, me per dna a noi piace arrivare sempre il più altro possibile. Oggi tutta la famiglia dell’ Atletico Pontinia fa gli auguri alla famiglia del presidente Massimiliano Antelmi, dove si festeggiano le nozze d’ oro dei genitori Grazio e Franca. Come sempre forza Atletico Pontinia e tutta la Pontinia calcistica“.

Eccellenza Lazio | Atletico Pontinia, Aquilani: “Partita fondamentale”

Per guardare le partite dell’Atletico Pontinia e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Città di Anagni Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni, Ciotoli: “Abbiamo imparato a non sottovalutare nessuno”

L’attaccante del Città di Anagni in vista della 26ima giornata di Eccellenza Lazio: “Racing Ardea? All’andata abbiamo perso”

Città di Anagni Eccellenza Lazio
L’attaccante biancorosso Vincenzo Ciotoli. © MySoccerPlayer

Sta per tornare in campo il campionato di Eccellenza Lazio e la ventiseiesima giornata del Girone B ha in serbo il match del Del Bianco tra Città di Anagni e Racing Ardea. Squadre dalle ambizioni differenti, gli uomini di mister Gerli vogliono tornare a fare punti per restare in alto, dopo le ultime due gare caratterizzate da una sconfitta e un pareggio. Mentre gli Aironi sono in piena corsa salvezza, ma non conterà la classifica come spiegato da Vincenzo Ciotoli, attaccante biancorosso, intervenuto ai media ufficiali della società della provincia di Frosinone.

Di seguito l’intervista:

“Abbiamo preparato la prossima partita, come abbiamo fatto con tutte le altre giocate finora. Cercheremo di fare il meglio e di prendere i tre punti che sono fondamentali visto che arriviamo da due gare dove abbiamo raccolto un solo punto, nonostante le ottime prestazioni. Quindi, ci teniamo tutti a fare e portare a casa una vittoria. Nel nostro cammino abbiamo imparato a non sottovalutare nessuno, visto che con la Racing Ardea all’andata abbiamo perso. Non guarderemo alla classifica, ma cercheremo di pensare a noi e di fare il meglio possibile”.

Per guardare le partite del Città di Anagni e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Promozione Lazio Atletico Lariano

Promozione Lazio | Atletico Lariano, Centra: “In linea con gli obiettivi”

Il tecnico dell’Atletico Lariano commenta il momento delicato nel Girone D di Promozione Lazio: “Guardiamo avanti senza paura”

Promozione Lazio Atletico Lariano
La squadra festeggia negli spogliatoi. © Atletico Lariano 1963 Official

Di seguito il comunicato con annesse le parole del mister.

Non è un periodo semplice per la Promozione dell’Atletico Lariano. La formazione di mister Fabrizio Centra ha vinto una sola partita delle ultime sei di campionato e a questa serie si è aggiunto lo 0-3 dell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia col Città di Paliano. “Siamo stati penalizzati da alcuni episodi sia di campo che extra campo, come alcuni infortuni – dice l’allenatore – Inoltre abbiamo avuto un calendario complicato, incrociando tante delle squadre di testa in questa fase di stagione. Abbiamo perso qualche posizione in classifica, ma siamo comunque in linea con gli obiettivi stagionali”.

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

L’Atletico Lariano è sesto ed è praticamente equidistante dalla terza posizione, ma anche dalla “corposa” zona play out di questo campionato, eppure Centra non ha dubbi: “Noi guardiamo sempre avanti, senza paura. Non possiamo inficiare ciò che hanno detto il girone d’andata e anche lo scorso campionato”.

La formazione castellana non lascerà nulla di intentato nemmeno in Coppa Italia: “Il Città di Paliano, che tra l’altro è capolista del nostro girone, è una squadra forte e ha preso un bel vantaggio vincendo 3-0 sul nostro campo. È stata una sfida particolare, con un primo gol arrivato su un rigore molto dubbio. Poi noi abbiamo colpito due legni e invece loro sono stati micidiali nello sfruttare le opportunità create. La partita di mercoledì prossimo è ovviamente difficile, ma noi non abbiamo nessuna voglia di fare la parte delle vittime sacrificali né in quell’occasione, né in nessun’altra gara di questo finale di stagione”.

Nell’ultimo turno, comunque, il gruppo di Centra ha strappato un bel pari interno (1-1) contro il Casal Barriera che attualmente è terzo. “Un avversario importante che merita la classifica che ha. Nel primo tempo non eravamo molto “presenti”, mentre nel secondo si è rivista la combattività dei momenti migliori e poi potevamo anche vincerla nel finale, anche se il pareggio è il risultato più giusto”.

Da una big a un’altra: l’Atletico Lariano domenica fa visita alla Spes Montesacro che è quarta con quattro lunghezze di vantaggio sui castellani. “Un’altra partita molto complicata, ma cercheremo di giocarci le nostre carte” conclude Centra.

Atletico Lariano, Colasanti: “Siamo in corsa per gli obiettivi prefissati”

Eccellenza Lazio Certosa

Eccellenza Lazio | Certosa, Russo: “Concentrati sull’obiettivo”

L’esterno offensivo del Certosa sulla prossima sfida di Eccellenza Lazio: “Nettuno? Ci attende una partita maschia”

Eccellenza Lazio Certosa
L’esterno offensivo Francesco Russo. © MySoccerPlayer

Mancano appena nove giornata al termine del campionato di Eccellenza Lazio e il Certosa può giocarsi le sue chance di promozione diretta, trovandosi a soli tre punti dalla vetta. I neroverdi sono attesi domenica dal difficile match con il Nettuno, in attesa dello scontro diretto della prossima settimana contro il Terracina. L’esterno offensivo Francesco Russo ai microfoni societari ha parlato sia dell’imminente sfida di domenica che dei prossimi impegni sul campo.

Sappiamo che ci attende una partita maschia, loro saranno motivati anche in virtù del cambio di allenatore e ipotizzando le condizioni del campo sappiamo che avremo un handicap in più. Noi siamo comunque ottimisti e dobbiamo ricordarci l’obiettivo, a questo punto i tre punti sono fondamentali e domenica andremo a Nettuno per conquistarli”.

Per guardare le partite del Certosa e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Per il classe 2006 è appena arrivata la convocazione per il Roma Caput Mundi, che si disputerà la prossima settimana. “Sono contento e onorato di entrare a far parte della rosa di mister Ippoliti – prosegue Russo -. Siamo un bel gruppo, ci siamo conosciuti con i vari stage. Cercheremo di dare il meglio rappresentando il Lazio, vogliamo lasciare un segno. Sarà una settimana importante sia per me che per Cristiano (Novelli ndr). Saremo sempre a disposizione della squadra”.

Settimana che terminerà poi con il big match contro il Terracina: “Sappiamo che il Terracina è un avversario di livello – conclude – ma noi dobbiamo pensare domenica per domenica, poi si vedrà. Intanto testa al Nettuno”.

Eccellenza Lazio | Che bagarre nel Girone B! I calendari delle big a confronto

Eccellenza Lazio FC Viterbo

Eccellenza Lazio | FC Viterbo, Castagnari: “Ci crediamo ancora”

Il tecnico della FC Viterbo si proietta al prossimo big match di Eccellenza Lazio: “Montespaccato? Sfida decisiva” 

Eccellenza Lazio FC Viterbo
Mister Castagnari. © Favl Cimini Viterbo

Scontro di alta classifica domenica fra FC Viterbo e Montespaccato, valido per la ventiseiesima giornata del campionato di Eccellenza Lazio. Dopo il pareggio sul campo dell’Audace, i Leoni gialloblù vogliono tornare alla vittoria contro una diretta concorrente per la promozione in Serie D. Mister Castagnari si è espresso in merito ai microfoni societari.

Mister qual è la situazione infortunati? Come sta la squadra?

La situazione è preoccupante, sinceramente non so se riusciamo a recuperare tutti. Capuano vediamo oggi in rifinitura e la situazione è incerta anche per altri giocatori. Questa settimana non hanno spinto, si sono allenati a parte e hanno effettuato un lavoro differenziato, vediamo in rifinitura. Dopo una giornata di pioggia, speriamo che oggi esca il sole.

Quanto reputi importanti tutti gli scontri diretti ancora in programma, da qui alla fine della stagione?

Le sfide dirette rappresentano un’opportunità per mettere in mostra i nostri sforzi finora e per consolidare la nostra posizione in classifica. Tuttavia, è essenziale non lasciarsi trascinare troppo dalla soddisfazione, altrimenti rischieremmo di trasmettere l’immagine di una squadra che non crede di poter raggiungere traguardi importanti alla fine del campionato. È vero che è fondamentale fare bene negli scontri diretti, e domani ci aspetta una partita di grande rilievo, soprattutto considerando che in casa non abbiamo mai deluso le aspettative. Va anche detto che affrontiamo il Montespaccato, una squadra che nelle ultime 18 partite ha ottenuto risultati straordinari, con 13 vittorie, 4 pareggi e solo una sconfitta con la W3. Di fronte a numeri del genere, è imprescindibile tirare fuori il meglio di noi. Questo principio vale non solo negli scontri diretti, ma anche nelle partite contro squadre considerate meno competitive.

Per guardare le partite della FC Viterbo e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Impossibile non ricordare la sfida dell’andata con il Montespaccato. Che ne pensi?

Non ho esperienza diretta di ciò che è accaduto all’andata. Questo tipo di situazione spesso può diventare un’arma a doppio taglio: c’è il rischio di concentrarsi troppo su ciò che è successo e di perdere di vista l’importanza della partita imminente. Se proprio vogliamo riflettere sul passato, la priorità assoluta dovrebbe essere quella di vincere la partita di domenica, in modo che il risultato precedente rimanga un episodio e che venga chiuso. La forza e il carattere della squadra sono ora diversi e il risultato di questo match deve dimostrarlo. Se proprio dobbiamo affrontare situazioni che vanno oltre la partita di domenica, facciamolo in modo da motivarci e non farci perdere la concentrazione, evitando di essere influenzati da quanto è successo in precedenza. La miglior risposta a tutto ciò è, senza dubbio, vincere.

Quanto è decisiva la partita FC Viterbo – Montespaccato per il prosieguo della stagione?

È decisiva. Come sarà poi se vinciamo la prossima. Come dissi in rifinitura prima della partita con l’Audace, vinciamo e ci giochiamo tutto in questi scontri diretti, se li fai bene ti portano tutto il resto. Nove partite sembrano poche per quelli che sono i punti da recuperare, ma gli scontri diretti non li abbiamo solo noi. Scontri diretti adesso sono anche quelli con squadre che si devono salvare, anzi, sono anche peggio. Sicuramente non troveremo una squadra che si chiude nella metà campo, anche loro devono vincere, altrimenti sarebbe una battuta d’arresto. Quindi abbiamo lo stesso imperativo. Domani non ci sarà un pareggio.

La FC Viterbo continua a crederci?

Certo, la fiducia è cruciale, ma deve tradursi in azioni concrete e significative, altrimenti rischiamo di ripetere quanto accaduto la scorsa domenica. Non so cosa sia successo, ma credo che quando fai tante rincorse, a livello nervoso poi perdi energie ed hai poca lucidità, perché se ci fosse stata quest’ultima l’avremmo vinta. Quando si corre tanto e si ottengono tanti risultati positivi, cresce anche la pressione e poi si perdono energie, lo vediamo anche in seria A. Ho letto l’intervista di Cristian Spolverini e concordo pienamente con lui. È un peccato che sia stato inattivo per due mesi; benché giochi poco, è indubbiamente uno dei giocatori più importanti. Che poi, se penso che è un under, uno così ce l’hanno in pochi. Come Cristian ha sottolineato, sentiamo sempre tanto il calore del sostegno dei nostri tifosi quando giochiamo in casa, e ci impegniamo al massimo per non deluderli.

Eccellenza Lazio | La presentazione della ventiseiesima giornata

Per guardare le partite della FC Viterbo e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio Nettuno

Eccellenza Lazio | Nettuno, Ludovisi è il nuovo tecnico

Sarà l’ex tecnico del Falaschelavinio ad allenare il Nettuno nel prosieguo del campionato di Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio Nettuno
Il neo tecnico verdeblù Lorenzo Ludovisi. © Nettuno Calcio

Dopo le dimissioni di mister Cassioli, il Nettuno ha annunciato il nome del tecnico che guiderà la squadra nel finale del campionato di Eccellenza Lazio. Si tratta dell’ex Falaschelavinio  Lorenzo Ludovisi.

Di seguito il comunicato.

BENVENUTO! 
Diamo il benvenuto al nostro nuovo Mister Ludovisi Lorenzo, nettunese doc reduce dalla stagione con il Falaschelavinio qualche anno prima ora venuto per portare progressi con la nostra maglia.
UN IN BOCCA AL LUPO PER IL TERMINE DI STAGIONE“.

Per guardare le partite del Nettuno e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

 

Ottavia Under 16

Ottavia Under 16, Lorenzetti e Biancolillo: “Di fronte a 9 finali”

Il ds e il mister dell’Ottavia Under 16 sulla stagione dei classe 2008: “A fine campionato speriamo di raccogliere i frutti del nostro lavoro”

Ottavia Under 16
Il ds Daniele Lorenzetti e il mister Tiziano Biancolillo. © SSD Ottavia Calcio 1978

L’Ottavia Under 16 guida il Girone A del campionato Regionale di categoria, con 9 match ancora da disputare. Sul momento magico dei classe 2008 si sono espressi il ds Daniele Lorenzetti e il mister Tiziano Biancolillo.

Le parole del ds Daniele Lorenzetti.

Come partenza non c’è stata una continuità con parte dei ragazzi che abbiamo preso verso la fine della scorsa stagione. Inizialmente si è voluto seguire un percorso con alcuni ragazzi che hanno iniziato la scuola calcio con noi e poi sono tornati qui perché magari sono di Ottavia e sono tutti amici. La volontà era quella di formare un gruppo. Vincere un campionato Regionale non è facile. Sarà difficile arrivare fino alla fine. Il lavoro è stato fatto nei mesi. Da ora in poi si vorrà mantenere un trend che è quello dell’andata“.

Le parole del mister Tiziano Biancolillo.

“Si tratta di 9 finali in cui i ragazzi dovranno fare esattamente quello che hanno fatto fino ad adesso. Impegnarsi al massimo e farsi trovare pronti. A fine campionato speriamo di raccogliere i frutti del loro impegno. Questo è un hobby basato sulla passione. Il giorno in cui uno verrà al campo e non sentirà più queste sensazioni, probabilmente dovrà farsi una domanda. Al momento per me venire al campo è sinonimo di gioia“.

Ottavia Under 19, Bianchini: “Questo gruppo predilige il noi rispetto alla giocata del singolo”

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Anxur terracina Under 14

Anxur Terracina Under 14, Cerasoli e Bellavista: “Chiuderemo l’anno calcistico nel migliore dei modi!”

Il difensore e l’attaccante dell’Anxur Terracina Under 14: “Non dobbiamo farci condizionare dall’ultima partita persa”

Anxur terracina Under 14
Il difensore Christian Cerasoli e l’attaccante Alessandro Bellavista. © Anxur Terracina

Vuole tornare a vincere l’Anxur Terracina Under 14, dopo la sconfitta di domenica scorsa con i pari età del Centro Sportivo Primavera. Nonostante però il risultato negativo i giovani della società della provincia di Latina restano al primo posto del Girone E dei Giovanissimi Regionali U14. Ai microfoni della società hanno parlato il difensore Christian Cerasoli e l’attaccante Alessandro Bellavista.

Di seguito le interviste:

Christian Cerasoli:
“Fino ad ora con la squadra abbiamo fatto un bellissimo lavoro. Non dobbiamo farci condizionare dall’ultima partita persa e rimanere concentrati per restare ancora in vetta alla classifica!”.

Alessandro Bellavista:
“Quest’anno siamo cresciuti moltissimo come squadra: soffriamo e lottiamo tutti per un obiettivo comune, che è quello di fare un bel gioco e portare a casa il risultato! Dobbiamo continuare così e sono sicuro che chiuderemo l’anno calcistico nel migliore dei modi!”.

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Urbetevere Under 17

Urbetevere Under 17, Barletta in prova alla Ternana

Il capitano dell’Urbetevere Under 17 si è allenato con i pari età del club professionistico umbro: il comunicato

Urbetevere Under 17
Il difensore Gianmarco Barletta. © Urbetevere Calcio

L’Urbetevere ha annunciato sui propri canali social che il difensore dell’Under 17 ha partecipato ad un allenamento con i pari età della Ternana.

Di seguito il comunicato.

Stage tecnico.
Gianmarco Barletta, classe 2007, si è allenato con l’Under 17 della Ternana Calcio.
Continua così Gianmarco!”.

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio Giudice Sportivo Pescatori Ostia

Eccellenza Lazio | Giudice Sportivo, accolto il ricorso della Pescatori Ostia

È stato accolto il reclamo della Pescatori Ostia sulla squalifica di Valentini dopo la gara di Eccellenza Lazio contro l’Astrea

Eccellenza Lazio Giudice Sportivo Pescatori Ostia
© MySoccerPlayer

Il Giudice Sportivo ha deciso di ridurre la squalifica di 4 turni del calciatore Mirko Valentini della Pescatori Ostia.

Di seguito il verdetto del Giudice Sportivo:

Si dà atto che la Corte Sportiva di Appello Territoriale, nella riunione del 21 febbraio 2024, svoltasi con modalità a distanza, ha adottato la seguente decisione:

RECLAMO PROPOSTO DALLA SOCIETÀ PESCATORI OSTIA, AVVERSO IL
PROVVEDIMENTO DI SQUALIFICA A CARICO DEL CALCIATORE VALENTINI MIRKO PER 4
GARE, ADOTTATO DAL GIUDICE SPORTIVO DEL COMITATO REGIONALE LAZIO CON C.U.
N.255 LND DEL 7/02/2024
(Gara: ASTREA – PESCATORI OSTIA del 4/02/2024 – Campionato Eccellenza)
La Corte Sportiva di Appello Territoriale,
DELIBERA
Di accogliere il reclamo, riducendo la squalifica a carico del calciatore Valentini Mirko a 3 gare.
Il contributo va restituito.
In un successivo Comunicato verranno pubblicate le relative motivazioni.

IL RELATORE IL PRESIDENTE
F.to Alessandro Di Mattia F.to Livio Proietti

Eccellenza Lazio | Giudice Sportivo, respinto il ricorso del CS Primavera

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Nuova Pescia Romana (1)

Nuova Pescia Romana, il comunicato sull’addio dei dirigenti all’Aurelia Academy

La Nuova Pescia Romana ha diramato un comunicato ufficiale in merito alle dimissioni dei propri dirigenti dall’Aurelia Academy

Nuova Pescia Romana (1)
© MySoccerPlayer

Di seguito il post  della Nuova Pescia Romana sui social, con annesso comunicato.

 

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio Terracina (1)

Coppa Italia Eccellenza | Terracina, Germano: “Non temiamo nessuno”

Il direttore sportivo del Terracina dopo il passaggio del turno in Coppa Italia Eccellenza: “Orgoglioso di questi ragazzi”

Eccellenza Lazio Terracina (1)
Il ds Emanuele Germano. © Terracina 1925

Remuntada firmata Bellante e Fioretti per il Terracina nel ritorno degli Ottavi di Coppa Italia Eccellenza contro l’Ossese. Un 2-1 che ha permesso ai ragazzi di mister Pernarella di passare al turno successivo. Il direttore sportivo dei Tigrotti Emanuele Germano ha mostrato tutto il suo entusiasmo ai microfoni societari.

Di seguito le parole del ds biancoceleste.

È stata una grande vittoria, sofferta, contro una grande squadra, questi ragazzi hanno dimostrato grande carattere e grande cuore. La vittoria è tutta loro. Dopo un primo tempo non bello, hanno avuto una grande reazione. Ero sicuro di questo, si sono superati. Non era facile andare sotto e poi ribaltarla. Sono orgoglioso di loro. Mi aspetto un aumento dell’autostima. Siamo consapevoli di quello che stiamo facendo. Ci aspettano tutte finali, vogliamo dare filo da torcere a tutti. La società è contenta. Sicuramente lotteremo su due fronti. Non temiamo nessuno. La squadra ha strameritato il passaggio del turno. Ho finito le parole per descrivere i nostri tifosi. Sono il nostro dodicesimo uomo in campo. Ci hanno dato la spinta per portare a casa questa qualificazione. Questa curva è fantastica“.

Per guardare le partite del Terracina e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio Giudice Sportivo (2)

Eccellenza Lazio | Romulea, ridotta la squalifica di Cecchini

La decisione sulla squalifica di 5 gare per il tecnico della Romulea inflitta dopo la gara di Eccellenza Lazio contro la FC Viterbo

Eccellenza Lazio Giudice Sportivo (2)
© MySoccerPlayer

È stato accolto il reclamo della Romulea in merito alla squalifica di 5 turni per il tecnico Gabriele Cecchini dopo la gara di Eccellenza Lazio contro la FC Viterbo.

Di seguito il verdetto del Giudice Sportivo:

Si dà atto che la Corte Sportiva di Appello Territoriale, nella riunione del 21 febbraio 2024, svoltasi con modalità a distanza, ha adottato la seguente decisione:

RECLAMO PROPOSTO DALLA SOCIETÀ SS ROMULEA, AVVERSO IL
PROVVEDIMENTO DI SQUALIFICA A CARICO DELL’ALLENATORE CECCHINI GABRIELE
PER 5 GARE, ADOTTATO DAL GIUDICE SPORTIVO DEL COMITATO REGIONALE LAZIO
CON C.U. N.255 LND DEL 7/02/2024
(Gara: SS ROMULEA – FAUL CIMINI VITERBO S.R.L. del 4/02/2024 – Campionato
Eccellenza) La Corte Sportiva di Appello Territoriale,
DELIBERA

Di accogliere il reclamo, riducendo la squalifica a carico dell’allenatore Cecchini Gabriele a 4 gare.
Il contributo va restituito.
In un successivo Comunicato verranno pubblicate le relative motivazioni.

IL RELATORE IL PRESIDENTE
F.to Federica Campioni F.to Livio Proietti

Eccellenza Lazio | Giudice Sportivo, respinto il ricorso del CS Primavera

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio Ventiseiesima giornata

Eccellenza Lazio | La presentazione della ventiseiesima giornata

La ventiseiesima giornata di Eccellenza Lazio andrà in scena domenica 25 febbraio: tutte le gare in programma

Eccellenza Lazio Ventiseiesima giornata
© MySoccerPlayer

La nona giornata di ritorno del campionato di Eccellenza Lazio può vantare una serie di partite molto interessanti sia per le zone alte della classifica, che in ottica salvezza. Nel Girone A 6 partite andranno in scena alle ore 11:00, mentre Civitavecchia-Campus Eur, FC Viterbo-Montespaccato e Pescatori Ostia-Valmontone 1921 partiranno alle ore 15:00. Nel Gruppo B 5 match si giocheranno alle ore 11:00. Il derby Città di Formia-Gaeta vedrà il proprio fischio di inizio alle ore 11:30. Atletico Pontinia-Ferentino, Roccasecca-Vis Sezze e Terracina-Colleferro sono in programma alle ore 15:00.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

GIRONE A

25/02/2024 ore 11:00  Aranova-SSA Rieti
25/02/2024 ore 11:00  Astrea-Romulea
25/02/2024 ore 11:00  Luiss-Aurelia Antica Aurelio
25/02/2024 ore 11:00  Pomezia-Audace
25/02/2024 ore 11:00  Villalba-Citizen Academy
25/02/2024 ore 11:00  W3 Maccarese-Academy Ladispoli
25/02/2024 ore 15:00  Civitavecchia-Campus Eur
25/02/2024 ore 15:00  FC Viterbo-Montespaccato
25/02/2024 ore 15:00  Pescatori Ostia-Valmontone 1921

GIRONE B

25/02/2024 ore 11:00 Città di Anagni-Racing Ardea
25/02/2024 ore 11:00 Lodigiani-Unipomezia
25/02/2024 ore 11:00 Nettuno-Certosa
25/02/2024 ore 11:00 PC Tor Sapienza-CS Primavera
25/02/2024 ore 11:00 Vicovaro-Monte San Biagio
25/02/2024 ore 11:30 Città di Formia-Gaeta
25/02/2024 ore 15:00 Atletico Pontinia-Ferentino
25/02/2024 ore 15:00 Roccasecca-Vis Sezze
25/02/2024 ore 15:00 Terracina-Colleferro

Eccellenza Lazio | Tutti i risultati e il calendario completo dei due Gironi

Eccellenza Lazio Atletico Pontinia (1)

Eccellenza Lazio | Atletico Pontinia, Aquilani: “Partita fondamentale”

Il capitano dell’Atletico Pontinia in vista del prossimo impegno di Eccellenza Lazio: “Affronteremo il Ferentino a viso aperto”

Eccellenza Lazio Atletico Pontinia (1)
Capitan Stefano Aquilani.
© ASD Atletico Pontinia

Reduce dal pareggio in casa del Monte San Biagio nell’ultima giornata di Eccellenza Lazio, l’Atletico Pontinia si prepara per la delicata sfida salvezza con il Ferentino, che arriva da ben tre successi consecutivi. I pontini potranno contare sul proprio capitano, quello Stefano Aquilani costretto a stare fuori per 5 settimane a causa di un infortunio e già andato a segno domenica scorsa. L’attaccante dei biancorossi è intervenuto ai microfoni di tuttocalciopontino.com.

Adesso sto bene e siamo tutti concentrati. Sappiamo dell’impegno della partita di domenica contro il Ferentino, avversario in salute che arriva da tre vittorie consecutive. Non hanno mai mollato soprattutto a livello dirigenziale, andando alla sessione di mercato invernale prendendo giocatori importanti, adesso ci credono. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, l’ arrivo del tecnico Andrea Bellamio è stato positivo, ci sta facendo lavorare bene, sta facendo di tutto per farci dare una sbloccata a livello mentale, perché il gruppo aveva bisogno di questo, per darci un cambio di rotta. In questo momento dobbiamo fare quadrato e pensare solo all’Atletico Pontinia. Domenica ci faremo trovare pronti per affrontare un Ferentino a viso aperto, vista la nostra forza. Lo dobbiamo a questa società, che ci è stata sempre più vicina, e lo ha dimostrato soprattutto nei momenti di difficoltà, questa è una dirigenza che vive sull’entusiasmo, dobbiamo essere bravi noi a riportare questa componente all’interno della famiglia dell’ Atletico Pontinia. L’Eccellenza è un campionato tosto e soprattutto ancora più difficile nel girone di ritorno, al primo errore ti fanno male. Quella di domenica non è una partita importante, ma fondamentale. Lotteremo fino alla fine per portare a casa i tre punti“.

Per guardare le partite dell’Atletico Pontinia e delle altre squadre di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione MySP Sport, disponibile su App Store e Google Play.