Categoria: Calcio Estero

manchester united

Manchester United: i red devils fanno spesa in Italia, vicino Rabiot e rilancio per Arnautovic

Il Manchester United non sta vivendo bene le ultime stagioni e, dopo un estate molto tormentata, è arrivata anche la sconfitta in casa contro il Brighton alla prima di campionato. Proprio per questo adesso i red devils sono costretti a correre ai ripari, fornire a Ten Hag delle alternative che sappiano convincere.

I ruoli del campo scoperti sono il centrocampo e l’attacco, i nomi sono stati già scelti e le trattative avviate. Nel mirino del Manchester United  ci sono Adrien Rabiot e Marko Arnautovic, rispettivamente giocatori di Juventus e Bologna.

Rabiot è in uscita dalla Juventus e, anche se non è stata ancora intavolata una vera e propria trattiva con la Vecchia Signora, lo United sta già cercando l’intesa con il giocatore. Discorso diverso per Arnautovic visto che a Bologna è stata presentata, e successivamente respinta, una prima offerta da circa 8/9 milioni di euro, nelle prossime ore però si attende il rilancio.

valencia gattuso

Valencia: Arthur in arrivo? Gattuso si esprime sul giocatore

Arthur è ormai chiaramente in uscita dalla Juventus, il brasiliano ha faticato molto in Italia e non è mai riuscito ad esprimersi ad alti livelli. Alcune voci vedevano il centrocampista tornare in Spagna, sponda Valencia, ma Gattuso sembra aver chiuso le porte a questo eventuale futuro.

Rino Gattuso, in un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo AS, si è espresso in modo chiaro e netto sul possibile arrivo di Arthur, di seguito le sue parole:

Arthur ha uno stipendio proibitivo per noi, è un giocatore molto importante, ma non abbiamo la possibilità di ingaggiare questo tipo di calciatori.

Arthur allo stato attuale dunque resta alla Juventus, ma la sua cessione resta prioritaria prima di tornare a lavorare sul centrocampo sponda mercato. In ogni caso i nomi per sostituire il brasiliano sono due: Leandro Paredes del PSG e Davide Frattesi del Sassuolo.

Koulibaly Chelsea

Koulibaly saluta l’Italia direzione Londra, sarà un nuovo giocatore del Chelsea

Kalidou Koulibaly è stato per anni uno dei migliori difensori della nostra Serie A, un perno essenziale per il Napoli e per qualunque allenatore si sia seduto sulla panchina dei partenopei. Purtroppo, nelle scorse ore, è stata ufficializzata la notizia: “KK” sarà un giocatore del Chelsea.

Di seguito il messaggio della società di De Laurentis: 

Kalidou, abbiamo trascorso insieme 8 stagioni ricche di emozioni vivendo momenti che rimarranno impressi per sempre nella nostra memoria. Sei arrivato a Napoli poco più che un ragazzo, vai via che sei un uomo, con la consapevolezza che tutto ciò che hai fatto con la maglia azzurra… E’ STORIA.

Il tuo valore lo hai mostrato non solo in campo, ma anche nelle battaglie sociali, per le quali ci siamo impegnati insieme. In particolare contro la piaga del razzismo, per una società più giusta e solidale. Per la società, i tifosi e la città sei e sarai sempre un esempio da seguire perchè Kalidou Koulibaly resterà uno di noi. Un uomo che vive la propria vita con impegno e serietà professionale. Le nostre strade si dividono. Rispettiamo la tua decisione di vivere altre esperienze. Ti vorremo sempre bene e ovunque andrai ricordati che Napoli sarà sempre casa tua.

Con i Blues il difensore ha firmato un contratto quadriennale da 10 milioni annui a stagione più bonus, al Napoli dall’operazione incassa circa 40 milioni.

lewandowski barcellona

Barcellona: ufficiale l’arrivo di Lewandowski

Ormai è ufficiale, il Barcellona ha rivelato, tramite il rilascio di una nota, di aver raggiunto l’accordo definitivo con il Bayern Monaco per l’acquisto di Robert Lewandowski. Una parte del comunicato recita questo:

Barcellona e Bayern Monaco hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di Robert Lewandowski, a seconda che il giocatore superi le visite mediche e i contratti vengano firmati.

Nei giorni scorsi vi avevamo parlato di un possibile cambio di meta per l’attaccante Polacco, ma sembra evidente che le voci non si siano concretizzate. Adesso il Barcellona ha il suo attaccante di peso, capace sicuramente di essere decisivo a suon di gol. La squadra spagnola sembra essere intenzionata a rilanciarsi dopo la deludente stagione appena trascorsa, il colpo serve anche a ridare entusiasmo ad una piazza che ha visto proprio di recente la cessione di De Jong al Manchester United.

Manchester United

Manchester United: Ten Hag blinda Ronaldo “Non è in vendita”

In queste settimane si è parlato molto di un possibile addio di Cristiano Ronaldo, che secondo alcune voci era dato per partente dal Manchester United. Tuttavia, Erik Ten Hag, sembra aver chiuso definitivamente il discorso sul fuoriclasse portoghese, di seguito trovate le sue parole rilasciate a Bangkok, dove la sua squadra incontrerà il Liverpool martedì alle ore 15:

Cristiano non è in vendita, fa parte dei nostri piani. Sto preparando la prossima stagione con lui. Ho parlato con Cristiano prima che si parlasse della sua partenza, abbiamo avuto un ottimo scambio di battute. Abbiamo una buona rosa con del potenziale. Se c’è un’opportunità per rafforzarci, la coglieremo.

Nonostante questo le voci dall’Inghilterra non vogliono spegnersi, Ronaldo è dato ancora per partente, nonostante un contratto in scadenza nel 2023.

Lewandowski

Lewandowski: non solo Barcellona, alla finestra anche PSG e Chelsea

Come riportato da Bild, il destino di Robert Lewandowski sarebbe ancora da decidere. L’attaccante polacco sembrava ormai promesso sposo del Barcellona, ma l’ufficialità tarda ancora ad arrivare. I motivi dietro a questo temporeggiamento? A quanto pare il giocatore è tentato anche da altre scelte.

Lewandowski è sicuramente uno degli attaccanti più forti in circolazione, per questo era molto strano che a bussare alla porta del giocatore ci fosse solo il Barcellona. Infatti, secondo le ultime indiscrezioni di mercato riportate, l’attaccante polacco sembra sia cercato con insistenza anche da Chelsea e PSG. Per la squadra inglese è prerogativa rimpiazzare Lukaku, passato per quest’anno all’Inter, mentre la società parigina ha davvero tanti giocatori in uscita, tra cui l’unica vera punta Mauro Icardi.

Proprio per questo il nome fatto per reggere il peso dell’attacco della corazzata francese è quello Lewandowski, che andrebbe ad unirsi ad un fronte offensivo già composto da Messi, Neymar e Mbappé.

rooney

Rooney torna in MLS, sarà l’allenatore del DC United

La storia d’amore tra Wayne Rooney e gli Stati Uniti sembra destinata a continuare. Dopo aver concluso il suo contratto con il Derby Country, l’ormai ex attaccante inglese ha appena comunicato che sarà il nuovo allenatore del DC United.

Come riportato da ESPN e The Athletic, attualmente l’inglese è atterrato a Washington e sta aspettando il visto di lavoro per essere annunciato come nuovo allenatore. Per Wayne Rooney è anche una sorta di ritorno a “casa” visto che ha giocato proprio nel DC United tra il 2018 e 2020. In questo biennio ha realizzato 52 presenze coronati da 25 gol e 14 assist.