Tag: Pallacanestro Trieste

Pallacanestro Trieste

Pallacanestro Trieste, ufficiale: 90% delle quote a CSGI

Formalizzato il passaggio del 90% delle quote della Pallacanestro Trieste al CSGI – Cotogna Sports Group Italia -, società interamente controllata da CSG – Cotogna Sports Group –  e costituita per operare in Italia. A Milano la conclusione delle operazioni che hanno sancito il passaggio al gruppo americano. Lo ha ufficializzato la società friulana con un comunicato.

“Dopo una lunga due diligence, abbiamo chiuso con successo l’accordo di acquisizione” – ha commentato Fitzann R. Reid, presidente di CSGI –  “Oggi è cominciato il nuovo corso della Pallacanestro Trieste”.

Prima l’Assemblea dei soci della Pallacanestro Trieste, che ha approvato il bilancio al 30/6/22, chiuso senza alcuna perdita. Preso atto della richiesta vincolante di acquisto da parte della CSGI, il Consiglio di Amministrazione in carica dal novembre 2019, composto da Mario Ghiacci, Luca Farina, Marco Bono, Vincenzo Settimo e Gianfranco Cergol, assieme ai Sindaci, si è dimesso e come ultimo atto, secondo gli accordi presi con il CSGI, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Pallacanestro Trieste.

A seguire è stata formalizzata la vendita della maggioranza delle quote, al termine della quale è stata convocata in via straordinaria la prima Assemblea dei nuovi soci, che ha avuto il compito di espletare tutte le formalità, prendere atto del bilancio dell’attuale anno fiscale e assumere tutte le cariche e le responsabilità economiche e gestionali.

Il primo Consiglio di Amministrazione della Pallacanestro Trieste dell’era CSG è costituito da cinque componenti, quattro dei quali indicati da Cotogna Sports Group Italia: Richard de Meo (Presidente), Fitzann R. Reid (Vicepresidente), Connor Barwin, e Mario Ghiacci (Vicepresidente); il quinto componente è scelto dal socio di minoranza, Trieste Basket srl, che ha nominato il manager triestino Andrea Bochicchio.

Su mandato del CdA, Mario Ghiacci continuerà ad agire come General Manager del Club, in stretto collegamento con Richard de Meo e Fitzann R. Reid, che cureranno lo sviluppo in Italia e USA della società, in collegamento con i soci fondatori di CSG.

L’assemblea ha anche confermato i Sindaci del precedente mandato, Ave Chinetti e Andrea Bussani, cui si aggiunge Anna Masè.

Gli atti formali di stamani – ha dichiarato Prabhdeep Singh Sekhon, Managing Director di CSGI – sono il nostro punto di partenza. Abbiamo fortemente voluto Mario Ghiacci nel nostro Consiglio di Amministrazione e nella gestione della società: mantiene il ruolo di General Manager della Pallacanestro Trieste, in segno di continuità e per dare grande valore al lavoro fatto sin qui, che continuerà nel tempo. Vogliamo ringraziare – ha concluso Sekhon – il precedente Consiglio di amministrazione per il lavoro svolto, e per averci permesso di acquisire una società dal bilancio sano e dalle importanti prospettive. Un ringraziamento anche agli studi legali Pavia e Ansaldo e Campa Avvocati che hanno assistito rispettivamente Cotogna Sports Group e la Pallacanestro Trieste in questi mesi”.

 

 

 

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySpSport è disponibile su App Store e Google Play

 

Pallacanestro Trieste

Pallacanestro Trieste, ufficializzato l’arrivo di Emanuel Terry

Emanuel Terry è un nuovo giocatore della Pallacanestro Trieste. Lo ha ufficializzato la società friulana con un comunicato stampa. L’ala-centro statunitense classe 1996 approda a Trieste dai sudcoreani del Samsung Thunders fino alla fine della stagione in corso.

“Come noto eravamo alla ricerca di un rinforzo – ha dichiarato il Presidente Mario Ghiacci – e per quanto in questo momento il mercato non offra grandi spunti, siamo riusciti ad aggiungere un elemento al nostro roster che consideriamo estremamente utile”.

“Innanzitutto ci tengo a ringraziare la proprietà per questo importante innesto – sottolinea il coach della Pallacanestro Trieste Marco Legovich – che va ad aumentare senza dubbio le nostre soluzioni a disposizione. Il suo curriculum europeo in campionati come quello turco, israeliano e francese, oltre all’importante esperienza in Eurolega con la Stella Rossa di Belgrado, sono certamente un biglietto da visita importante. Terry è un giocatore versatile, dalle eccellenti qualità fisiche, capace di esprimere la sua verticalità e rapidità all’interno del gioco del pick and roll. A livello difensivo è un intimidatore d’area, con grande timing per aiuti, stoppate e presenza a rimbalzo. Infine la sua reattività gli permette di essere un fattore in difesa, marcando sia i lunghi che tenendo i cambi difensivi sugli esterni”.

Terry è partito oggi da Seul verso gli Stati Uniti, dove sono in corso le pratiche amministrative connesse al visto per farlo entrare prima possibile nelle disponibilità di Legovich.