Tag: montespaccato

savio ottavia ceccacci

Montespaccato – Trastevere, semifinali Trofeo Ceccacci: la cronaca

Durante le scorse ore, in occasione del Trofeo Mario Ceccacci, è andata in scena la semifinale tra Montespaccato e Trastevere, terminata con il risultato di 3-2. Chiunque abbia visto la partita (potete recuperarla sulla nostra piattaforma), sa perfettamente cosa sia successo al termine della partita. Senza entrare nel dettaglio per non lasciare spazio a questo genere di situazioni, abbiamo deciso di limitare l’ormai classica cronaca della partita.

Formazioni 

Montespaccato 

Cinti, Maranzano, Cavallo, Tancredi, Salustri, Taula, Rimanelli, Fagnani, Belli, Mazzoni, Iacovacci.
Ris: Allegrucci, Berto, Rosi, Alciati, Camusi, Di Paolo, Amoroso, Botticelli.
All: Civero

Trastevere 

Ceccarelli, Ilari, De Martino, Boido, Rosati, Mariani, Colorito, Galofaro, Monaco, Scudieri.
Ris: Lazzarini, Pacurar, Saraz, Palantoni, Mellace.
All: Aleksander Nikolli

Il primo gol del Montespaccato arriva in modo abbastanza fortunoso: cross dalla sinistra che trova la deviazione sfortunata di Boido che beffa il suo portiere, 1-0. Il Montespaccato trova anche il raddoppio su un’altra ingenuità del Trastevere, retropassaggio raccolto con le mani da Ceccarelli, calcio di punizione da dentro l’area trasformato da Belli e 2-0. Il Trastevere poi accorcia le distanze con un gol di Colorito sugli sviluppi di un calcio di punizione: palla sul secondo palo ed il numero 7 è il più veloce e di destro spacca la porta, 2-1. Neanche il tempo di finire l’esultanza che il Montespaccato già si riporta avanti di due lunghezze: gol sul secondo palo e Fagnani non perdona, 3-1. 

Nel secondo tempo accorcia di nuovo le distanze il Trastevere sugli sviluppi di un calcio di punizione, sfortunata la deviazione di un giocatore del Montespaccato che restituisce l’autogol del primo tempo e fa 3-2. Da questo momento in poi di gioca poco, il Montespaccato accede alla finale in cui si scontrerà con il Savio.

luciano civero ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Luciano Civero dopo Montespaccato – SA.MA.GOR.

Abbiamo avuto modo di intervistare ai nostri microfoni il mister del Montespaccato Luciano Civero che, dopo i quarti di finale vinti contro la SA.MA.GOR. per 3-0, si è detto molto soddisfatto dell’andamento della sua squadra. Di seguito trovate la sua analisi della partita:

Secondo noi è stata la miglior partita giocata dall’inizio del torneo, è vero? 

A me è piaciuta tanto anche quella con l’Ottavia, sinceramente, anche per il valore dell’avversario. Possiamo dire che è stata una partita contro una squadra che sa giocare a calcio, ma noi non siamo stati da meno. Siamo stati concentrati e una volta fatto il gol abbiamo continuato e giocato come sappiamo fare.

Per la semifinale lascerà tutto così o cambierà l’assetto tattico?

Dipende anche dagli avversari perché comunque noi spesso li osserviamo. Le prossime sono due ottime squadre, il Trastevere lo abbiamo già incontrato nel nostro girone e il Campus Eur mi sembra abbastanza inquadrato. Vediamo chi passerà ma noi vogliamo arrivare fino alla fine.

manuel tancredi ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Manuel Tancredi dopo Montespaccato – Samagor

Manuel Tancredi, difensore del Montespaccato, è stato votato come migliore in campo al termine della partita contro il Samagor valida per i quarti di finale del Trofeo Mario Ceccacci. Il ragazzo è la seconda volta che viene premiato con questo titolo, segno che si sta distinguendo rispetto a tutti gli altri giocatori.

Mi faresti un’analisi della partita?

Siamo partiti forte e siamo passati subito in vantaggio, mi è piaciuto come siamo entrati in campo e poi al secondo tempo l’abbiamo chiusa.

Hanno fatto una piccola battuta quando hai fatto l’assist, dunque sei un attaccante o un difensore?

Un difensore, (ride) ho visto un mio compagno e ho visto anche lo specchio vuoto, ma ho preferito servire il compagno visto che avevo già segnato in precedenza.

Secondo noi è stata la miglior partita che avete giocato finora, sei d’accordo?

Si, anche secondo me. Stiamo cominciando a prendere consapevolezza dei nostri mezzi e vogliamo andare fino alla fine di questo torneo.

montespaccato samagor ceccacci

Montespaccato – Samagor, Trofeo Ceccacci: la cronaca

Ieri durante il Trofeo Mario Ceccacci, è andata in scena la partita valida per i quarti di finale della competizione tra Montespaccato – Samagor. La gara, terminata con il risultato di 3-0, ha saputo regalare tante azioni e spettacolo tra le due squadre, nonostante un passivo abbastanza netto.

Formazioni 

Montespaccato 
Allegrucci, Maranzano, Cavallo, Tancredi, Salustri, Taula, Di Paolo, Fagnani, Belli, Mazzoni, Iacovacci.
Ris: Cinti, Berto, Rosi, Camusi, Amoroso, Romanelli, Botticelli.

Samagor
Vigliotti, Vellucci, Franciosi, Gallo, Sepe, Solda, Yanovskyy, Schina, Crescenzo, Capogna, Izzo.
Ris: Mazzon, De Rossi, Agostini, Bordin, Vannoli, Scognamiglio.

Primo tempo tanto Montespaccato e poca Samagor, a sbloccarla ci pensa Tancredi che sigilla il suo secondo gol nella competizione. Sugli sviluppi di un calcio di punizione il numero 4 stacca più in alto di tutti ed impatta bene la sfera, subito 1-0. Ci prova un pochino la Samagor ma l’occasione più grande è ancora per il Montespaccato: Belli si gira e con il destro spacca la traversa da lontano. Per l’arbitro può bastare e si va a riposo sul risultato di 1-0.

Nel secondo tempo le squadre, complice anche la stanchezza, si allungano un po’ e ci sono molti più spazi da attaccare. Ad approfittare di questa situazione è ancora una volta il Montespaccato che trova il raddoppio con Salustri: Tancredi lasciato totalmente libero sul secondo palo, controlla palla e invece di pensare alla conclusione serve il compagno tutto solo in posizione favorevole, la porta è sguarnita ed è 2-0. Il terzo gol è ancora Salustri che trova la botta giusta dentro l’area, gran sinistro il suo che finisce sotto la traversa, 3-0.

Salustri Andrea

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Salustri Andrea dopo Ottavia – Montespaccato

Al termine di Ottavia – Montespaccato, abbiamo intervistato il migliore in campo Salustri Andrea, uno degli uomini più positivi dei suoi indipendentemente dal rigore realizzato che ha consegnato i 3 punti alla sua squadra, fondamentali per prendersi la testa del girone. Di seguito trovate le sue dichiarazioni:

Sei stato il migliore in campo, ci racconti come è andata?

È stata una partita molto complicata, chiusa sin dall’inizio. Ci hanno dato un primo rigore che, a parer mio, era netto, e sempre secondo me c’era anche il secondo. Siamo stati bravi a sbloccarla e tenere il risultato.

Arrivare primi nel girone non era facile, cosa ci puoi dire?

Si, non era facile essendo un girone con due squadre molto forti che sono andate a fare entrambe i play-off, una è andata quasi in finale. Sono state partite belle difficili, ma abbiamo ottenuto questo primato che ci agevolerà nelle fasi finali.

Ottavia Montespaccato ceccacci

Ottavia – Montespaccato, Trofeo Ceccacci: la cronaca

Come partita di apertura della penultima giornata della fase a girone del Trofeo Mario Ceccacci si sono scontrate Ottavia e Montespaccato, gara che decideva la capolista del Gruppo C dato che entrambe le squadre erano a 6 punti. Il match è terminato con il risultato di 0-1, che da sicuramente morale.

Formazioni

Ottavia
Costanzi, Mastroianni, Rossi, Montegrande, D’Angelo, Moschitti, Leggeri, Famiglietti, Felici, Claudi, Pacelli.
Ris: Bastioni, Finamore, Orgera, Prizzi, Zingue, Lombardi, Bello.
All: Picariello

Montespaccato
Cinti, Cavallo, Berto, Tancredi, Salustri, Taula, Di Giorgio, Di Segni, Iacovacci, Mazzoni, Romanelli.
Ris: Allegrucci, Bravetti, Alciati, Camusi, Di Paolo.
All: Civero

Primo tempo da urlo per il Montespaccato che, nel giro di due minuti, prima spreca un rigore colpendo il palo, successivamente Iacovacci solo davanti a Costanzi spara di poco a lato. Per sbloccarla, in favore del Montespaccato, serve un altro calcio di rigore: dal dischetto si presta Salustri che, al contrario del proprio compagno, non sbaglia. Portiere da una parte, palla dall’altra e 0-1. Da quel momento in poi le squadre si dimostrano leggermente stanche, colpa soprattutto del caldo, per l’arbitro può bastare e manda tutti al riposo.

Nel secondo tempo parte subito forte l’Ottavia, impensierendo la difesa del Montespaccato con azioni provenienti da entrambe le fasce. Il corso della partita cambia quando D’Angelo viene punito dal direttore di gara con un cartellino rosso, intervento giudicato troppo pesante nei confronti del portiere del Montespaccato Cinto. La sensazione è che il ragazzo, sebbene abbia commesso un fallo piuttosto grave, non sia entrato con cattiveria ma solo ed esclusivamente per prendere la palla. Forse sanzione un po’ eccessiva per il capitano dell’Ottavia. Da quel momento in poi si gioca pochissimo, il Montespaccato tiene bene il campo e guida l’esito finale verso lo 0-1.

 

manuel tancredi ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Manuel Tancredi dopo Fiano Romano – Montespaccato

Al termine di Fiano Romano – Montespaccato (trovate qui la cronaca della partita), abbiamo intervistato Manuel Tancredi, capitano del Montespaccato autore del gol decisivo che ha permesso alla sua squadra di ribaltare il risultato. Il numero 4 al termine dei novanta minuti è stato eletto come uomo partita, di seguito trovate le sue parole:

Migliore in campo oggi e gol della vittoria da difensore. Raccontaci le tue emozioni.

Sono contento per la vittoria. È stata una partita sofferta, ma abbiamo fatto una grande prestazione e complimenti alla squadra avversaria.

Invece sulla partita in generale cosa dici?

Siamo passati in svantaggio, siamo riusciti a ribaltarla e sono o molto contento di questo.

Obiettivo per la prossima gara?

Il nostro obiettivo è passare da primi il girone e quindi andare a battere l’Ottavia e secondo me possiamo farcela.

Fiano Romano Montespaccato Ceccacci

Fiano Romano – Montespaccato, Trofeo Ceccacci: la cronaca

Continuano le sfide del Torneo Mario Ceccacci, in questa gara si sfidano Fiano Romano e Montespaccato entrambe con grande necessità di punti: il Fiano per riprendersi dopo la cocente sconfitta nel primo match e il Montespaccato per chiudere sin da subito il girone e ipotecare il passaggio del turno.

Formazioni

Fiano Romano
Simionato, Montanucci, Petroni, Alessandris, Gentile, Paggetti (C), Villani, Fabrizio, De Angelis, Mancini (VC), Tosti
Ris: Danubio, Colangeli, Campagiorni, Gianserra, Karam, Iannotta, Savelloni, Gasbarri, Nardoni
All. Caprioli

Montespaccato
Allegrucci, Maranzano, Cavallo, Tancredi (C), Salustri (VC), Fagnani, Di Giorgio, Di Segni, Iacovacci, Mazzoni, Furlan
Ris: Cinti, Bravetti, Berto, Taula, Alciati, Camusi, Di Paolo, Romanelli, Botticelli
All. Civero

Partita tiratissima quella giocata tra nel pomeriggio del 10 giugno tra Fiano Romano e Montespaccato. Si sfidano a viso aperto le formazioni di Caprioli e Civero, in una partita combattutissima sin dai primi minuti dove le squadre dimostrano una grande tenuta atletica e voglia di portarsi a casa i 3 punti preziosi per la classifica.

Passa in vantaggio al 32′ il Fiano Romano con De Angelis che riceve un bel cross dalle retrovie, bravo l’attaccante a controllare la sfera ed insaccare alle spalle di Allegrucci con un’ottima conclusione. Prova subito a reagire il Montespaccato, la difesa del Fiano Romano però è ben schierata in campo che li spinge più volte a tentare la conclusione dalla distanza.

Termina quindi la prima frazione sull’ 1 a 0 per il Fiano.

Nella seconda metà di gara scende in campo un Montespaccato ancora più convinto e voglioso di riprendere match andandosi a creare sempre più occasioni fino a quando, a 12 dalla fine, trovano l’ormai insperato pari con Di Giordano: si destreggia bene tra le linee il nuovo entrato Taula, che con uno splendido cross tagliato trova il numero 7 in area di rigore, di testa riesce ad anticipare Simionato e porta sul pari i suoi.

Proprio quando la partita sembrava dirigersi verso il pari arriva l’azione che decide il match: siamo al minuto 47′ e su punizione per il Montespaccato, dopo alcuni rimpalli nell’area del Fiano, arriva l’incornata decisiva di Tancredi.

Grandissima esultanza da parte di tutti i giocatori e tifosi del Montespaccato che rimontano una partita che sembrava destinata a consegnargli un solo punto, ma che alla fine è termina con il risultato di 1-2. 

montespaccato trastevere ceccacci

Montespaccato – Trastevere, Trofeo Ceccacci: la cronaca

La seconda giornata del Torneo Mario Ceccacci si è aperta con lo scontro nel Girone C tra Montespaccato e Trastevere, terminato con il risultato di 1-1. La partita è stata ricca di emozioni e, nonostante il Trastevere abbia giocato metà del secondo tempo in dieci, abbiamo visto belle azioni sia da una parte che dall’altra.

Formazioni 

Montespaccato 
Cinti, Maranzano, Cavallo, Tancredi, Salustri, Taula, Di Paolo, Fagnani, Belli, Di Giorgio, Romanelli.
Ris: Allegrucci, Bravetti, Berto, Mazzoni, Alciati, Disegni, Amoroso, Iacovacci, Forlan.
All: Civero Luciano

Trastevere
Ceccarelli, Ilari, De Martino, Pacurar, Boido, Mariani, Mellace, Garofalo, Monaco, Massa, Paoloantoni.
Ris: Lazzarini, Cavaliere, Turci, Rosati, Capuani, Colorito, Saraz, Scudieri.
All: Stirpe Armando

Il Montespaccato trova subito la rete nei primi muniti di gioco grazie a Romanelli, quindi match che inizia subito forte e promette scintille. Il Trastevere allora suona la carica e lo fa colpendo la traversa dopo una splendida punizione calciata da Mariani. Da quel momento partita combattutissima ma è il Montespaccato a sfiorare il raddoppio: uscita un po’ maldestra di Ceccarelli che lascia il pallone in area di rigore, il Montespaccato arriva al tiro ma il salvataggio sulla linea impedisce il gol.

Il secondo tempo parte con il botto per il Trastevere che trova subito il gol del pareggio sugli sviluppi di una rimessa laterale in zona di attacco: l’incornata decisiva è di Garofalo che stacca più in alto di tutti e pareggia i conti, 1-1 e palla centro. Successivamente però per il Trastevere si mette male dato che resta anche in dieci, il Montespaccato fa di tutto per trovare la via della rete senza però riuscirci.

ceccacci

Zona MYSP, Trofeo Ceccacci: intervista a Maranzano Federico dopo Montespaccato – Trastevere

Una delle partite più interessanti che il Trofeo Mario Ceccacci proponeva oggi è stata quella tra Montespaccato e Trastevere, gara equilibrata che è terminata con il risultato di 1-1. Abbiamo intervistato Maranzano Federico al termine del match, il terzino del Montespaccato è stato autore di una grande prestazione che gli è valso il titolo di migliore in campo. Ecco le sue dichiarazioni:

Cosa ne pensi della gara nel complesso? 

Potevamo giocare anche meglio, però secondo me siamo andati sicuramente meglio del Trastevere. Sicuro questo nel primo tempo, nel secondo magari siamo un po’ calati ma anche perché eravamo un po’ stanchi. Abbiamo preso gol per colpa di un nostro errore difensivo, che purtroppo è quello che sbagliamo sempre sui calci piazzati.

Potevamo inoltre sfruttare meglio la superiorità numerica, quindi anche questo fatto ci lascia un po’ di rammarico.

 

Spes Montespaccato - Montesacro

Under 15 Regionale, Spes Montesacro – Montespaccato: la cronaca

Oggi è andata in scena la partita tra Spes Montesacro e Montespaccato, partita importantissima che avrebbe riaperto il discorso campionato, non solo per le due protagoniste odierne ma anche per lo Spes Artiglio che aspettava con ansia il risultato finale di questa partita.

Al termine dei 90 minuti il risultato dice 1-0 per il Montesacro, gara combattutissima che sarebbe potuta finire in qualunque modo. Il Montesacro dimostra di avere subito gran voglia di orientare la partita verso la propria parte, infatti sblocca subito il punteggio con un gran tiro dal limite di Panetta, sinistro potente e pallone sotto l’incrocio. Incolpevole il numero 1 del Montespaccato che non può davvero nulla su questa conclusione.

Dopo il gol abbiamo visto una partita molto fisica, combattuta specialmente a centrocampo, ma per tutto il primo tempo il Montespaccato ha dato prova di avere qualcosa in più sulle gambe, soprattutto per quanto concerne la tenuta fisica. Di contro il Montespaccato ha provato in un paio di occasioni a cercare la reazione, senza mai trovare però lo spunto vincente.

Il secondo tempo segue la falsa riga del primo, ma anche nella ripresa il Montespaccato non riesce mai a trovare il varco giusto per pareggiarla.

Come si dice in questi casi, 3 punti che ne valgono 6! Lo Spes Montesacro, a causa delle solo due giornate rimanenti, allontana definitivamente il Montespaccato dalla corsa al campionato, rimanendo a pari punti però con lo Spes Artiglio ed alimentando il dualismo che ci ha accompagnati dall’inizio della stagione.

Vi ricordiamo inoltre che se siete curiosi di vedere l’intera partita, la trovate sulla nostra piattaforma dedicata.