Autore: Marco Amicucci

Ferentino-PC Tor Sapienza Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino-PC Tor Sapienza 3-0: altri 3 punti per le speranze amaranto

Terza vittoria consecutiva per il Ferentino che nella 25ima giornata di Eccellenza Lazio batte la PC Tor Sapienza

Ferentino-PC Tor Sapienza Eccellenza Lazio
Il gol del 3-0 di Cardinali. © MySoccerPlayer

La partita di oggi, valida per la venticinquesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio, sponsorizzata da MYSP, vede affrontarsi il Ferentino contro la Pro Calcio Tor Sapienza. Gli amaranto, per continuare la striscia positiva di vittorie e tentare di restare aggrappati alla categoria, sono determinati. Gli uomini di mister Anselmi, invece, navigano in quattordicesima posizione e sono alla ricerca di punti per raggiungere l’aritmetica salvezza.

Il Ferentino, già dai primi minuti, parte con la giusta cattiveria agonistica e infatti al 2’ passa in vantaggio. Cross di Arduini per la testa di Galeazzi che insacca subito Tornambe, non lasciando scampo al portiere avversario. Tutti si aspettano una reazione dei ragazzi di mister Anselmi, ma la trama del gioco è sempre in mano ai padroni di casa, che si limitano a girare palla e trovare spazi. Il 2-0 arriva all’11’, con Navarra che segna su passaggio smarcante di Cardinali, il quale lo libera in area di rigore e con una rasoiata morbida sul secondo palo insacca nuovamente Tornambe.

Nella ripresa, gli unici pensieri di Cardoso sono i tiri cross di Marchizza che però non riducono lo svantaggio, e il Ferentino ne approfitta per aumentare ulteriormente la distanza. Cardinali, capitano e trascinatore in campo, al 57’ mette il suo nome sul tabellino dei marcatori: palla di Oriano per l’attaccante che, da dentro l’area, di piatto trafigge ancora l’estremo difensore gialloverde, chiudendo definitivamente i giochi e regalando i tre punti alla squadra di mister Di Rocco.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Ferentino-PC Tor Sapienza 3-0: il tabellino

Ferentino: Cardoso, Mattarelli, Galeazzi (83’ Dantimi), Begliuti (67’ Galeazzi), Cassini, Alongi, Salvatori (69’ Capogna), Oriano (76’ Cerioni), Cardinali, Arduini, Navarra (74’ Ruggero). All. Di Rocco. A disp. Vicini, Tajani, Bocanelli, Farruggio.

Pro Calcio Tor Sapienza: Tornambe, Marinaro (46’ Federici), Cannizzo, Rossi, Marchizza, Parlagreco (62’ Loreti), Panella (57’ Ciaramelletti), Di Marco (81’ Loreti), Toncelli, Taverna, Giordani (57’ Piacentini). All. Anselmi. A disp. Carlini, Spina, Merlini, Egidi.

Marcatori: 2’ Galeazzi (F), 11’ Navarra (F), 57’ Cardinali.

Arbitro: Nicotera sez. di Aprilia. Assistenti: Fattori sez. di Frosinone – Dieli sez. di Albano Laziale.

NoteAmmoniti: Cerioni (F), Mattarelli (F).

Ai microfoni di MYSP Francesco Cardinale, attaccante del Ferentino

Città di Anagni-Gaeta Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Gaeta 1-2: vittoria in rimonta per Mancone e i suoi ragazzi

Il Gaeta aggancia in classifica il Città di Anagni, grazie alla vittoria al Del Bianco della 24ima giornata di Eccellenza Lazio

Città di Anagni-Gaeta Eccellenza Lazio
Il gol del 2-1 di Puca. © MySoccerPlayer

La partita della ventiquattresima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio vede affrontarsi i padroni di casa del Città di Anagni, terzi in classifica, contro il Gaeta, quinto e reduce da una vittoria per 5-0 contro il Terracina, seconda forza del campionato. La squadra di Fabio Gerli, che arriva invece da un pareggio con la Vis Sezze nel turno precedente, deve assolutamente riscattarsi e cercare di conquistare i 3 punti, mentre gli ospiti scendono in campo per continuare a viaggiare sulle ali dell’entusiasmo.

Il match inizia sotto una pioggia incessante. Il Città di Anagni attacca subito dall’inizio, soprattutto con le iniziative di Gori e De Vita, i più ispirati, mentre il Gaeta risponde con l’esperienza di De Luca affiancato dal compagno di reparto Mastroianni. Il primo gol arriva al 27′ con Liburdi che, seguendo la serpentina di De Vita, si infila in area di rigore calcolando il tempo a Zuccaro e con netto anticipo riesce a infilare la sfera in rete da due passi. Il Gaeta incassa il colpo e il primo tempo si chiude 1-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa i ragazzi di mister Mancone tornano in campo molto più aggressivi e infatti al minuto 71 viene assegnato un calcio di rigore, dove l’incaricato Natiello realizza alle spalle di Santi, che intuisce ma non può nulla. La partita continua su ritmi elevatissimi da entrambe le parti, ma all’88′ il subentrato Puca si regala il primo gol con la maglia del Gaeta. Cross di Parisiella pennellato per la testa di Puca che, a due passi dalla porta, insacca alle spalle di Santi, regalando i 3 punti a mister Mancone e con questa vittoria il Gaeta aggancia proprio il Città di Anagni a 44 punti in classifica.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-Gaeta 1-2: il tabellino

Città di Anagni: Santi, Fratarcangeli, Gori (78’ Lleshi), Mancini (83’ Dolce), Pralini, Pasquire, D’Arpino, Liburdi (62’ Gentilforti; 78’ Silvestri), Ciotoli, Flamini, De vita. All. Gerli. A disp. Colucci, Fenicchia, La Terra, Abbondanza, Cataldi.

Gaeta: Zuccaro, Di Vito, Tataranno, Del Duca, Mastroianni, Riccio (91’ Sequino), Natiello, Carnevale, Actis Goretta, Parisella, Perfetto (77’ Puca). All. Mancone. A disp. Muti, Di Nardo, Miele, Merola, Nocera, Bocchino, Tofa.

Marcatori: 20’ Liburdi (C), 71’ rig. Natiello (G), 88’ Puca (G).

Arbitro: Santilli sez. di Rieti. Assistenti: Masiello sez. di Latina – Mantuano sez. di Latina.

Note. Espulsi: Gori (C). Ammoniti: Gori (C), Santi (C), Lleshi (C). Riccio (G), Del Duca (G), Di Vito (G).

Ai microfoni di MYSP Vincenzo Puca, attaccante del Gaeta, e Fabio Gerli, allenatore del Città di Anagni

Ferentino-Città di Formia Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino-Città di Formia 2-1: agli amaranto lo scontro diretto

Il Ferentino batte il Città di Formia nella 23ima giornata di Eccellenza Lazio e continua a lottare per riuscire a salvarsi

Ferentino-Città di Formia Eccellenza Lazio
Il gol del 2-1 di Begliuti. © MySoccerPlayer

La partita di oggi era una sorta di “dentro o fuori,” una lotta nella zona rossa della classifica, quella che si è svolta allo stadio comunale di Ferentino tra Ferentino e Città di Formia, nella 23ima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio. La squadra di casa, reduce già sconfitta nel turno precedente contro la Lodigiani, non poteva permettersi errori in questo importante appuntamento per la lotta alla salvezza. Il Formia, squadra imprevedibile che gioca un buon calcio, ma posizionata meglio in classifica rispetto agli amaranto, cercava i 3 punti per evitare il vortice della retrocessione.

Il match inizia con le squadre che si studiano e si battono su ogni pallone, con numerosi scontri fisici. Sviluppo importante della partita quando Sidibe si fa male da solo e al suo posto entra Monaco. Il cambio sarà successivamente importante. Il Ferentino sul finale del primo tempo si porta il vantaggio con il gol di Arduini, assistito da Galeazzi. La prima metà della gara si chiude così sul risultato di 1-0.

Il secondo tempo è più irruento e pieno di scontri sempre più duri, con un clima che rende la posta in palio altissima. Al 46′ il Formia trova il pari con Monaco, che appoggia dentro su servizio dalla destra. Tuttavia, questa è la giornata di Begliuti, classe 2000, che regala i 3 punti a mister Marco Di Rocco. In serpentina con la palla attaccata al piede supera quattro avversari e scarica a tutta forza un missile dal limite dell’area che non lascia scampo a Caparro. Tutto questo al 90’ inoltrato.

Così si conclude: Ferentino batte Formia 2-1 e continua a sognare la salvezza. Cade invece la Fenice, che perde all’ultimo lo scontro diretto.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio | Ferentino-Città di Formia 2-1: il tabellino

Ferentino: Vicini, Mattarelli, Galeazzi, Begliuti , Cassini, Proietti (50’ Tajani), Salvatori (89’ Capogna), Oriano, Cardinali, Arduini, D’Urso (46’ Navarra). All. Di Rocco. A disp. Cardoso, Farruggio, Alongi, Galeazzi, Ruggero, Cerioni.

Città di Formia: Caparro, Esposito, Menna, Romano (76’ Tortora), Garcia, Colaccicco, Fiammenghi (63’ Zullo), Di Gennaro, Buglia, Da Silva, Sidibe (13’ Monaco). All. Perrella. A disp. Cittarella, Beato, Camara, Fascogna, Burzi, Marotta.

Marcatori: 45’+2 Arduini (F), 46′ Monaco (C), 90’+3 Begliuti (F).

Arbitro: Quercia, sez. di Trieste. Assistenti: Amato, sez. di Aprilia – Valenti, sez. di Roma 2.

Note. Ammoniti: Caparro (C), Colacicco (C), Menna (C), Esposito (C), Buglia (C).

Ai microfoni di MYSP Manuel Begliuti, centrocampista del Ferentino.

Città di Anagni-Centro Sportivo Primavera Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-CS Primavera 4-0: prova di forza dei biancorossi

De Vita, Dolce, Ciotoli e Lleshi archiviano la sfida della ventiduesima giornata di Eccellenza Lazio tra Città di Anagni e CS Primavera

Città di Anagni-Centro Sportivo Primavera Eccellenza Lazio
Il gol del 2-0 di Dolce. © MySoccerPlayer

Il ventiduesimo turno del Girone B di Eccellenza Lazio, targata MYSP, ha visto il Città di Anagni contrapporsi al Centro Sportivo Primavera. Con obiettivi differenti, entrambe le squadre cercavano i 3 punti: i biancorossi per mantenere viva la speranza di avanzare, gli apriliani per allontanarsi dalla zona critica.

Fin dall’inizio, la squadra allenata da Fabio Gerli ha dimostrato di essere un avversario ostico, segnando il primo gol al 6’ con De Vita su punizione deviata. Il C.S. Primavera ha commesso errori su diversi fronti, facilitando il compito dell’Anagni. Nonostante il raddoppio di Dolce al 54’, la reazione degli ospiti non è arrivata. La rete successiva di Ciotoli al 74’ ha praticamente chiuso la partita, e il gol di Lleshi al 79’ ha sancito il risultato finale di 4-0 a favore dei padroni di casa.

Tre punti per continuare a scalare la classifica, quindi, per i biancorossi che si confermano al quarto posto. Il Centro Sportivo Primavera, invece, non riesce a fare punti per uscire dalla zona Playout.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-CS Primavera 4-0: il tabellino

Città di Anagni: Santi, Silvestri (76’ Fratarcangeli), Gori, Dolce (61’ Lleshi), Pralini, Pasquire, Liburdi (77’ Gentilforti), Mancini, Ciotoli, Flamini (78’ La Terra), De Vita (77’ Cataldi). All. Gerli. A disp. Colucci, Fenicchia, Iacovacci, Palma.

CS Primavera: Viscusi, Di Leilo (69’ Lestini), Trinca, Ferri, Poltronetti (77’ Fiore), Pallocca, Zimbardi (67’ Giustini), Treani, Sterpone (59’ Ambrosino), Proia, Fagiolo (59’ Bianchi). All. Montella. A disp. Balletta, Ranucci, Tani, Loria.

Reti: 6’ De Vita (CA), 54’ Dolce (CA), 74’ Ciotoli (CA), 79’ Lleshi (CA).

Arbitro: Loreti sez. di Roma 1. Assistenti: Raggi sez. di Roma 1 – Gallese sez. di Roma 1.

Note. Ammoniti: Pralini (CA), Sterpone (CSP), Pallocca (CSP), Fagiolo (CSP).

Ferentino-Città di Anagni Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino-Città di Anagni 1-1: pareggio equo al termine di un duello intenso

Il derby della ventunesima giornata di Eccellenza Lazio tra Ferentino e Città di Anagni finisce in pareggio. Arduini risponde a Mancini

Ferentino-Città di Anagni Eccellenza Lazio
© MySoccerPlayer

La partita della ventunesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio, targata MYSP, tra Ferentino e Città di Anagni ha il sapore di un derby, ma le ambizioni sono nettamente diverse per le due squadre in campo. Gli amaranto sembrano più motivati in campo, i biancorossi, invece, si chiudono bene resistendo agli attacchi ripetuti, specialmente di Navarra e Arduini. Nonostante gli errori insoliti del capitano Flamini, la squadra allenata da Fabio Gerli attacca con la palla bassa, mentre gli uomini di mister Di Rocco si affidano spesso al lancio lungo per l’ex di giornata Cardinali.

Nel primo tempo, l’equilibrio viene rotto da Mancini che apre le marcature per il Città di Anagni al 15’ sfruttando un errore difensivo del Ferentino su assist di Liburdi. Il Ferentino risponde al 25’ con Cardinali, che, dopo un bel cross, colpisce di testa, ma la traversa gli nega il gol. Arduini, bravo a recuperare il pallone, segna di testa da due passi. Il primo tempo si conclude sul pareggio 1-1.

Nella ripresa, c’è più vivacità con molti duelli, ma pochi momenti di classe a causa delle difficoltà del terreno di gioco. E il risultato non cambierà fino al triplice fischio del direttore di gara. Il derby tra Ferentino e Città di Anagni si chiude con un pareggio, punto d’oro per gli amaranto in ottica rincorsa alla zona Playout.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Ferentino-Città di Anagni 1-1: il tabellino

Ferentino: Cardoso, Bocanelli, Galeazzi R., Mattarelli, Alongi, Taiani, Navarra (Capogna), Oriano, Cardinali, Arduini, D’urso (Begliuti). All. Di Rocco. A disp. Vicini, Farruggio, Cassini, Pietrobono, Galeazzi C., Ruggiero, Cerioni.

Città di Anagni: Santi, Silvestri (Fratarcangeli), Gori, Mancini, Pralini, Pasquire, D’Arpino, Liburdi (Palma), Ciotoli, Flamini (La Terra), De Vita (Lleshi). All. Gerli. A disp. Colucci, Fenicchia, Cataldi, Dolce, Gentilforti.

Marcatori: 15’ Mancini (C), 25’ Arduini (F).

Arbitro: Antonuccio arbitro sez. di Roma 1. Assistenti: Curcio sez. di Ostia Lido – Parasmo sez. di Ostia Lido.

Note. Espulsi: Lampazzi (preparatore atletico Città di Anagni). Ammoniti: Arduini (F), Flamini (C), Silvestri (C), D’Arpino (C), La Terra (C).

Eccellenza Lazio | Tutti i risultati e il calendario completo dei due Gironi

Eccellenza Lazio Città di Anagni Monte San Biagio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Monte San Biagio 3-0: biancorossi inarrestabili

Prosegue la cavalcata del Città di Anagni che colleziona la sesta vittoria consecutiva in Eccellenza Lazio: tre gol senza appello al Monte San Biagio

Eccellenza Lazio Città di Anagni Monte San Biagio
Il colpo di testa di Ciotoli che ha chiuso la gara. © MySoccerPlayer

Per la terza giornata di ritorno del campionato di Eccellenza Lazio si sfidano il Città di Anagni, quarto, e il Monte San Biagio, quattordicesimo. Il match inizia senza tanti sussulti. Partita bloccata e ragionata tatticamente con spazi chiusi che limitano quindi le azioni offensive delle due compagini. L’Anagni piazza un fortino insormontabile in difesa, partita eccellente della retroguardia biancorossa. Poi la gara si indirizza sul binario giusto per gli uomini di mister Gerli. Al 22′ Flamini su calcio d’angolo pennella per la testa di Pralini che sigla l’1-0. Il Monte San Biagio incassa il colpo, ma continua a far girare palla, senza rendersi mai veramente pericoloso.

La reazione degli ospiti non arriva nemmeno nella ripresa, anzi è il Città di Anagni con Dolce a trovare il raddoppio al 51′ in scivolata, chiudendo di fatto i giochi con largo anticipo. C’è il tempo anche per la terza rete dei padroni di casa, che al 67′ possono festeggiare il gol di Ciotoli su assist di Silvestri, che trova la testa del numero 9 biancorosso. Match senza appello, Anagni saldo al quarto posto, Monte San Biagio in piena zona Playout.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Monte San Biagio 3-0: il tabellino

Città di Anagni: Santi, Silvestri, Fratarcangeli, Dolce (70′ Cataldi), Pralini, Pasquire, D’Arpino (85′ La Terra), Lleshi, Ciotoli, Flamini, De Vita.
All. F. Gerli. A disp. Colucci, Desideri, Cataldi, La Terra, Fanicchia, Iacovacci, Palma, Gentilforti, Bracaglia.

Monte San Biagio: Landi, Parisilella, Di ciacciò, Paparelli, Nallo (62′ Esposito C.), Formato, Esposito (54′ Anzalone), Atagli, Accracchi, Sbaraglia, Fanelli C. (76′ Screti).
All. F. Del Prete. A disp. Esposito, Caso, Boni, Esposito, Screti, Donadio, Anzalone, Di Manno, Schiavullo.

Arbitro: Tavassi, Sez. di Tivoli. Assistenti: Guglielmi, Sez. di Albano Laziale-Iacopino, Sez. di Albano Laziale.

Marcatori: 22′ Pralini, 51′ Dolce, 67′ Ciotoli.

Note: ammonizioni Dolce (C), La Terra (C).

Ai microfoni di MYSP Francesco Del Prete, allenatore del Monte San Biagio e Vincenzo Ciotoli, attaccante del Città di Anagni.

Eccellenza Lazio | Tutti i risultati e il calendario completo dei due Gironi

Ferentino-Certosa Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino-Certosa 0-1: basta il rigore di Ferri

Il Certosa riparte, dopo la sosta, con una vittoria: battuto il Ferentino nella diciannovesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio

Ferentino-Certosa Eccellenza Lazio
Il rigore trasformato da Ferri. © MySoccerPlayer

Nella diciannovesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio, il Ferentino, fanalino di coda, si scontra con il Certosa, terzo in classifica. La partita è caratterizzata da scarso gioco, numerosi lanci e dal terreno di gioco a causa della pioggia. Il Ferentino cerca le sponde di Cardinali, ma la difesa del Certosa, con Passiatore e Novelli, prevale. Miste Marco Russo si affida a giocatori talentuosi come Tursi e Muzzi, riesce a segnare al 40’ con un calcio di rigore trasformato da Ferri, causato fallo del portiere di casa. Il primo tempo si chiude con il parziale di 1-0 per i neroverdi.

Nel secondo tempo, entrambe le squadre continuano con lanci e scontri, ma il Certosa rimane più aggressivo. Nonostante il vantaggio spreca un contropiede nel finale. La partita termina con la vittoria degli ospiti per 1-0.

Il Ferentino resta così all’ultimo posto in classifica e inizia la seconda parte di stagione senza punti, complicando la rincorsa verso la zona Playout. Discorso opposto per il Certosa, con questa vittoria i neroverdi strappano due punti sia all’Unipomezia primo, reduce dal pareggio con il Gaeta e sul Terracina terzo che non va oltre il 2-2 con il Monte San Biagio.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Ferentino-Certosa 0-1: il tabellino

Ferentino: Cardoso, Pietrobono (58’ Farruggio), Galeazzi R., Begliuti (50’ Arduini), Alongi, Proietti, Mattarelli (68’ Cerioni), Oriano (62’ Tajani), Cardinali, D’urso, Capogna (50’ Navarra). All. Di Rocco. A disp. Palombo, Cantagallo, Galeazzi C., Polletta.

Certosa: Palmieri, Pompili, Novelli, Della Penna, Ciufferi (58’ Santori), Passiatore, Ferri, Battisti (66’ Jukic), Di Mario, Tursi (64’ Russo), Muzzi. All. Russo. A disp. Sdoga, Di Fausto, Cialini, Ferrari, Soddu, Santelli.

Marcatori: 40’ rig. Ferri (C).

Arbitro: Losapio sez. di Molfetta. Assistenti: Dieli sez. di Albano Laziale – Gambale sez.di Albano Laziale.

Eccellenza Lazio | Classifica marcatori dopo la diciannovesima giornata

Anagni-Tor Sapienza Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-PC Tor Sapienza 2-0: terza vittoria consecutiva per la squadra di Gerli

D’Arpino e Mancini regalano i tre punti al Città di Anagni, contro la PC Tor Sapienza, nella diciassettesima giornata di Eccellenza Lazio

Anagni-Tor Sapienza Eccellenza Lazio
© MySoccerPlayer

Partita valida per la diciassettesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio, disputata allo stadio del Bianco di Anagni, dove i biancorossi cercano la terza vittoria consecutiva in campionato. La Pro Calcio Tor Sapienza, posizionata al decimo posto della classifica, cerca punti e il riscatto dopo la sconfitta contro il Terracina nel turno precedente.

Nel primo quarto d’ora, l’Anagni manovra e subisce l’annullamento di un gol da parte del direttore di gara; il pallone attraversa tutta la porta prima di essere spazzato via. Lo squillo che rompe gli equilibri proviene dalla squadra di mister Gerli con D’Arpino, che al 34′, su assist di Gori, insacca alle spalle di Maddalena con un piatto di prima intenzione. Così si conclude il primo tempo, con la squadra di casa in vantaggio.

Nella ripresa, un episodio potrebbe favorire la rimonta della Pro Calcio Tor Sapienza, con l’espulsione per somma di cartellini di LLeshi. Tuttavia, è sempre l’Anagni a condurre il gioco, non permettendo la rimonta degli avversari. Al minuto 72′, su un ennesimo calcio d’angolo, Mancini insacca di testa da due passi, chiudendo definitivamente la gara.

L’Anagni prosegue nella vittoria, mentre la Pro Calcio Tor Sapienza colleziona un’altra sconfitta dopo quella contro il Terracina.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-PC Tor Sapienza 2-0: il tabellino

Città di Anagni: Santi, Silvestri, Gori, Mancini (90’ Palma), Pralini, Pasquire, Lleshi, D’Arpino (70’ Dolce), De Vita (67’ Ciotoli), Flamini (70’ Abbondanza), Liburdi (84’ Fratarcangeli). All. Gerli. A disp. Colucci, Fenicchia, La Terra, Iacovacci.

Pro Calcio Tor Sapienza: Maddalena, Anselmi, Cannizzo, Rossi, Marchizza (81’ Federici), Parlagreco (53’ Piacentini), Marinaro (50’ Panella), Di Marco, Toncelli (81’ Loreti), Taverna, Giordani (81’ Ciaramelletti). All. Anselmi. A disp. Tornambe, Belfiore, Egidi.

Reti: 34’ D’Arpino (C), 74’ Mancini (C).

Arbitro: Battaglia sez. di Albano Laziale. Assistenti: Parasmo sez. di Formia-Spinteti sez. di Albano Laziale.

Note. Espulsioni: Lleshi (C). Ammonizioni: Santi (C), Flamini (C), Lleshi (C), Marchizza (P), Cannizzaro (P), Parlagreco (P).

Ai microfoni di MYSP Marco D’Arpino, centrocampista del Città di Anagni.

Ferentino Unipomezia Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Ferentino-Unipomezia 2-2: gli amaranto strappano un punto alla capolista

A Ippoliti e Sbordone rispondono Galeazzi e Proietti. Nella sedicesima giornata di Eccellenza Lazio, tra Ferentino e Unipomezia finisce in parità

Ferentino Unipomezia Eccellenza Lazio
© MySoccerPlayer

La sedicesima giornata di Eccellenza Lazio, targata MYSP, vede contrapposti i due estremi della classifica: i padroni di casa, il Ferentino, ultimi ma rinforzati dal mercato e determinati a mantenere la categoria. Dall’altra parte, l’Unipomezia, capolista consapevole di aver già sconfitto gli amaranto in Coppa per 4-3.

La partita inizia con un Ferentino aggressivo e ordinato, con passaggi corti orchestrati da Oriano. Dall’altra parte, gli ospiti cercano di coprire bene tutte le zone del campo e ripartire spesso grazie a Delgado, che contribuisce anche in difesa. Nonostante la squadra di Di Rocco detenga il possesso palla e conduca gli attacchi, è l’Unipomezia a segnare per prima al 27’ con Ippoliti, il cui tiro deviato inganna Cardoso. Gli amaranto, colpiti nell’orgoglio, cercano di riorganizzarsi, ma sono ancora i rossoblù a segnare con Sbordone, sfruttando un cross teso di Morelli, chiudendo così il primo tempo sul 2-0 per gli ospiti.

La ripresa è ricca di colpi di scena: nonostante il Ferentino sia sotto di due reti, continua ad attaccare con grinta. Gli uomini di mister Casciotti giocano con il cronometro, limitandosi a contrastare gli attacchi avversari. All’85’ arriva la rete che riapre la gara, con Galeazzi che riduce lo svantaggio. L’Unipomezia continua a cercare di gestire il tempo, ma il Ferentino, con Proietti subentrato nel secondo tempo, pareggia nel finale con un colpo di testa su un bel traversone, decretando un pareggio inaspettato. La partita termina così con un 2-2 tra Ferentino e Unipomezia.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Ferentino-Unipomezia: il tabellino

Ferentino: Cardoso, Mattarelli, Galeazzi R., Begliuti, Taiani, Bocanelli, Salvatori, Oriano, Cardinali, Arduini, D’urso. All. Di Rocco. A disp. Vicini, Cantagallo, Ciochetti, Navarra, Farruggio, Galeazzi C., Proietti, Pietrobono, Capogna.

Unipomezia: Borghi, Binaco, Suffer, Bordi, Crescenzo, Bagaglini, Delgado, Ippoliti, Morelli, Valle, Sbordone. All. Casciotti. A disp. Sacchetti, Amadio, Camara, Lupi, Pacchiarotti, Paladino, Paoloni, Piro, Ramceski.

Marcatori: 27’ Ippoliti (U), 45’ Sbordone (U), 85’ Galeazzi (F), 90’ Proietti (F).

Arbitro: Tavassi sez. di Tivoli. Assistenti: Lecce sez. di Roma 1 – De Magistris sez. di Roma 1.

Note. Ammoniti: Begliuti (F), Arduini (F).

Ai microfoni di MYSP Alessio Proietti, difensore del Ferentino.

Città di Anagni Città di Formia Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Città di Formia 2-0: decisivi Lleshi e De Vita

Il Città di Anagni batte il Città di Formia con due reti negli ultimi 10 minuti e allunga sulla zona Playout del Girone B di Eccellenza Lazio

Città di Anagni Città di Formia Eccellenza Lazio
De Vita carica il sinistro per il 2-0 Città di Anagni. © MySoccerPlayer

Una per rilanciarsi in classifica dopo la sconfitta contro la Lodigiani per 3-1, l’altra per allontanarsi dalla zona retrocessione diretta: allo Stadio Del Bianco nella quindicesima giornata del Girone B di Eccellenza Lazio, targata MYSP, si affrontano allo Stadio Del Bianco Città di Anagni e Città di Formia. Il match parte subito all’insegna dell’agonismo. I padroni di casa attaccano e gli ospiti si limitano a coprire bene gli spazi per poi rilanciare il pallone sulle fasce sfruttando la velocità degli esterni. Il primo highlight arriva al 5′, quando un fraseggio difensivo forzato degli anagnini porta all’errore di Pralini, che nel tentativo di recupero atterra Buglia. È rigore. Dal dischetto, però, Da Silva spedisce fuori. Il primo tempo si conclude a reti bianche e senza particolari sussulti.

L’inizio della ripresa continua sulla falsa riga dei primi 45′. Da segnalare due occasioni importanti per i biancorossi, la prima con il colpo di testa di De Vita neutralizzato da Caparro, la seconda con il palo colpito in area da D’Arpino dopo la conclusione di prima intenzione su servizio dalla sinistra. La partita si sblocca all’77’, quando il Città di Anagni passa in vantaggio: bel passaggio smarcante di Liburdi per Lleshi, che insacca alle spalle di Caparro. L’impeto formiano si arresta e dopo meno di dieci minuti c’è il raddoppio. Apertura di Gori per De Vita, il quale arriva davanti alla porta, colpisce di potenza e infila il pallone sotto la traversa, chiudendo definitivamente i giochi. Gli uomini di Gerli salgono così a quota 24 e allungano sulla zona Playout, mentre il Città di Formia resta a 10, distante un solo punto dalla retrocessione diretta, in attesa dell’esito del ricorso del Certosa.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-Città di Formia 2-0: il tabellino

Città di Anagni: Santi, Silvestri, Gori, Dolce (77′ Mancini), Pralini, Pasquire, Lleshi, D’Arpino, De Vita, Flamini, Liburdi (88′ Fratarcangeli). All.: Gerli. A disp.: Bracaglia, Fenicchia, Iacovacci, Palma, Cataldi, Gentilforti, Giorgi.

Città di Formia: Caparro, Marino (55′ Abbruscato), Esposito, Garcia, Mirabelli, Colacicco, Da Silva, Di Gennaro, Buglia, Rizzi (89′ Marotta), Sidibe. All.: Perrella. A disp.: Citarella, Tortora, Frascogna, Zullo, Palazzo, Burzi.

Arbitro: Conte, Sez. di Albano Laziale. Assistenti: Rapelli, Sez. di Ostia Lido – Rainaldi, Sez. di Tivoli.

Marcatori: 77′ Lleshi (A), 84′ De Vita (A).

Note: ammoniti Pralini (A), Pasquire (A), Silvestri (A), Caparro (F).

Ai microfoni di MYSP Raffaele De Vita, attaccante del Città di Anagni, e Lautaro Garcia, centrocampista del Città di Formia.

Eccellenza Lazio Ferentino Vis Sezze

Eccellenza Lazio | Ferentino-Vis Sezze 0-3: rossoblù terza forza del Girone B

La Vis Sezze vince contro il Ferentino nella quattordicesima giornata di Eccellenza Lazio e si porta al terzo posto nel Girone B

Eccellenza Lazio Ferentino Vis Sezze
Il gol dell’1-0 di Palluzzi. © MySoccerPlayer

Nella quattordicesima giornata di Eccellenza Lazio si sfidano nel Girone B il Ferentino e la Vis Sezze. Due squadre con ambizioni diverse. I padroni di casa puntano a mantenere la categoria, gli ospiti a salire sempre di più in graduatoria. Nella prima parte di gare regna il tatticismo. Gli amaranto giocano spesso la palla bassa per imbastire manovre offensive affidandosi alla fantasia di Ciocchetti e Navarra, mentre il Sezze si limita a tamponare e a spezzare le azioni gigliate soprattutto a centrocampo con Valencia . Le azioni dei rossoblù da registrare nel primo tempo sono poche rispetto al Ferentino che ha maggior possesso palla, ma nonostante questo dato molto rilevante è il Sezze che si porta in vantaggio con una azione tutta rasoterra che parte da Di Palma che con un bel passaggio dalla destra, sul quale si avventa Paluzzi che di piattone in area segna la prima rete del match al 27′ insaccando alla spalle di Cardoso. Chiudendo così il primo tempo sul 1-0 per gli uomini di Rocco Giannone.

Nella ripresa il copione è simile alla prima frazione. ll Ferentino attacca con tutte le forze sfruttando calci d’angolo e punizioni dal limite trovando sempre Grussu molto reattivo. La Vis Sezze cerca spesso la punta Cerbara per imbastire le sue manovre offensive, ma ci pensa uno scatenato Paluzzi a centrare il 2-0 partendo in contropiede, superando in velocità il diretto avversario, entrando in area e bucando il portiere avversario all’80’ con un destro preciso. Gli amaranto si riversano in avanti e vengono puniti ancora in contropiede dal nuovo entrato Boham che passa il pallone al compagno di reparto Cacciotti che scarica con violenza dentro l’area di rigore il pallone sotto al sette chiudendo definitivamente i giochi e dimostrando che la posizione che il Sezze occupa in classifica (terza) è più che meritata. È buio pesto per il Ferentino che rimane a tre punti in classifica.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio | Ferentino-Vis Sezze 0-3: il tabellino

Ferentino: Cardoso, Mattarelli, Galeazzi, Ciocchetti (52′ Nuzzi), Porcu, Proietti, Salvatori, Oriano (61′ Galeazzi), Goh N Cede (56′ Capogna), Begliuti, Navarra (70′ Pietrobono). All. Di Rocco. A disp.  Vicini, Cantagallo, Farruggio, Abunei, Pietrobono, Capogna, Nuzzi, Galeazzi, Guarcini.

Vis Sezze: Grussu, Marchetti, Cecconi, Compagno (86′ Saccoccio), Ranellucci, Di Razza, Di Palma (54′ Haxhi), Valencia, Cerbara (86′ Boham), Paluzzi, Bianchi (61′ Pereira). All. Giannone. A disp. Cenci, Di Trapano, Savo, Haxhi, Pereira, Onorato, Saccoccio, Cacciotti, Boham.

Arbitro: Antonuccio, Sez di Roma 1. Assistenti: Iozzia, Sez. di Roma 1-Nardozzi, Sez. di Roma 1.

Marcatori: 27′ Paluzzi, 80′ Paluzzi, 90′ Saccoccio.

Note: ammoniti Galeazzi (F), Compagno (V), Cecconi (V).

Ai microfoni di MYSP Diego Palluzzi, centrocampista della Vis Sezze.

Città di Anagni Nettuno

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Nettuno 1-2: Pezone e Caronti espugnano il Del Bianco

Il Nettuno vince fuori casa sul Città di Anagni, guadagnando tre punti importanti per l’obiettivo permanenza in Eccellenza Lazio

Città di Anagni Nettuno
Pezone calcia per l’1-1 nettunese. © MySoccerPlayer

Partita sulla carta alla portata per il Città di Anagni, che nella tredicesima giornata del Girone B del campionato di Eccellenza Lazio targata MYSP affronta il Nettuno in uno scontro ai lati opposti della classifica. Il calcio, però, è imprevedibile e sa regalare colpi di scena.

I biancorossi iniziano la partita con il piglio giusto, attaccando gli avversari con la voglia di chi vuol far capire subito le intenzioni offensive. Gli ospiti, dal canto loro, sono ben messi in campo, si coprono e ripartono, con il contributo importante di Laghigna, Pezone e Caronti anche in fase difensiva. Al 18′, però, la sblocca il Città di Anagni: Cardinali va via sulla destra e serve all’indietro De Vita, che tra l’area piccola e il dischetto del rigore ha sufficiente spazio per appoggiare alle spalle di Alfieri. Nel momento migliore dei padroni di casa, però, il Nettuno acciuffa subito il pareggio: passaggio alto, Laghigna combatte e di testa riesce a servire in area di rigore Pezone, il quale al volo di prima intenzione trova la rete. È 1-1 al 19′. Su questo punteggio termina il primo tempo. Da segnalare tra le azioni salienti anche la traversa di Gori su una bella e potente conclusione da calcio di punizione.

La ripresa si apre con il sorpasso nettunese, arrivato grazie alla rete da calcio di punizione di Caronti, sulla cui conclusione, non particolarmente insidiosa, interviene male Colucci. Da qui la gara viaggia sull’onda del nervosismo, con scontri e pioggia di cartellini. La squadra di Gerli attacca in cerca del pareggio, mentre dall’altra parte si spazza via il pallone per la terra di nessuno, essendo tutti i verdeblù chiusi nella propria metà campo. Il proposito trova compimento nel recupero, ma l’arbitro Lupo annulla tutto per fuorigioco. Al triplice fischio la gara è del Nettuno, che porta a casa tre punti soffertissimi e molto importanti in chiave salvezza, salendo a quota 11. Il Città di Anagni resta invece a 21 e scende al sesto posto in classifica.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-Nettuno 1-2: il tabellino

Città di Anagni: Colucci, Silvestri (79′ Fratarcangeli), Gori, Liburdi (34′ Gentilforti), Pralini, Giorgi, D’Arpini, Abbondanza (59′ Lleshi), Cardinali, Flamini (89′ Dolce), De Vita. All.: Gerli. A disp.: Ferrazoli, De Santis, Dolce, Cataldi, Iacovacci, La Terra.

Nettuno: Alfieri, Veroni, Palmigiani, Mbaye, D’Auria, Bellopede, Lalli (83′ Vanni), De Falco, Laghigna, Caronti, Pezone (62′ Di Capua). All.: Fracassa. A disp.: Bizzari, Mauro, Zanoni, Forconi, Veca, Rosana, Cangiano.

Arbitro: Lupo, Sez. di Latina. Assistenti: Gallese, Sez. di Roma 1 – Dieli, Sez. di Albano Laziale.

Marcatori: 18′ De Vita (A), 20′ Pezone (N), 46′ Caronti (N).

Note: ammoniti Pralini (A), Flamini (A), Giorgi (A), Veroni (N), Laghigna, (N), Lalli (N).

Ai microfoni di MYSP Gino Flamini, centrocampista del Città di Anagni.

Eccellenza Lazio Città di Anagni Terracina

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Terracina 2-2, Cardinali a tempo scaduto

Pareggio emozionante nella dodicesima giornata di Eccellenza Lazio fra il Città di Anagni e il Terracina: i biancorossi la riprendono in extremis

Eccellenza Lazio Città di Anagni Terracina
Il gol di Cardinali in pieno recupero. © MySoccerPlayer

Partita valevole per la dodicesima giornata di Eccellenza Lazio, che vede due squadre, il Città di Anagni e il Terracina, entrambe militare nelle parti alte della classifica.  La gara inizia fin da subito con ritmi elevati. Tantissimi duelli interessanti a centrocampo come quello tra Carlini e Lleshi.
Un primo tempo dove il primo sussulto arriva dopo pochi giri di lancetta con un tiro di Liburdi che va fuori di poco. Il Terracina però è messo molto bene in campo, la diga difensiva composta da Rosania e soprattutto Sossai tiene bene, ma al 32′ il Città di Anagni passa grazie a De Vita che raccoglie l’assist di Lleshi e da fuori area fa partire un tiro rasoterra che non lascia scampo al portiere avversario. Il Terracina prova a reagire, ma la troppa tensione gioca brutti scherzi, infatti verrà ammonito anche il mister Pernarella, al 38′. L’Anagni si chiude molto bene e riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio.

Il vero spettacolo è all’inizio della ripresa in cui Sossai al 47′ decide di regalarsi un gol di un’altra categoria: partendo dalle retrovie in solitaria, smarca avversarsi su avversari e scarica da fuori area un tiro violentissimo che non lascia scampo a Colucci estremo difensore dell’Anagni, portando così il Terracina a recuperare il gol di svantaggio.
L’Anagni colpita nell’orgoglio tenta di reagire soprattutto sui calci d’angolo portandosi spesso avanti con tutti gli uomini, ad eccezione di Giorgi perno centrale . Ma è il Terracina che trova il vantaggio all’88’ con Carlini incrocia di testa in area piccola il cross al bacio di Proietti. La troppa foga nell’esultanza porterà il direttore di gara ad espellere Carlini per doppia ammonizione. L’Anagni si gioca la carta dell’esperienza negli ultimi minuti. Entra Cardinali e tale mossa si rivelerà decisiva. Non solo lotta come un leone giocando con la maglia strappata, ma regala ai padroni di casa il pareggio al 91′ mettendo dentro da due passi il traversone che arriva direttamente da calcio d’angolo. La gara fra la quarta e la seconda forza del campionato termina con uno spettacolare 2-2.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Terracina 2-2: il tabellino

Città di Anagni: Colucci, Silvestri, Gori, Cataldi, Pralini, Giorgi, LLeshi,  Abbondanza, De Vita, Flamini, Liburdi.
All. Fabio Gerli. A disp. Ferrazoli, Fratarcangeli C,  Fratarcangeli F, Gentilforti, Palma, Fenicchia, Dolce, D’Arpino, Cardinali.

Terracina: Campagna, Merluzzi, Guida, Proietti, Sossai, Rosania, Selvini, Camara, Fioretti, Carlini, Bellante.
All. Mauro Pernarella. A disp. Martinelli, Ragozzo, Mazzoni, Botta, Spirito, Di Ronza, Capotosto, Cano, Curiale.

Arbitro: Antonuccio, Sez. di Roma 1. Assistenti: Scarangella, Sez. di Cassino-Fiore, Sez. di Roma 1.

Marcatori: 33′ De Vita, 47′ Sossai, 88′ Carlini, 91′ Cardinali.

Note: ammoniti Lleshi (C), Abbondanza (C), Proietti (T), Merluzzi (T), Cardinali (C), Mister Pernarella (T), Carlini (T). Espulsioni: Carlini.

Ai microfoni di MYSP Francesco Cardinali, attaccante del Città di Anagni e Fabio Sossai, difensore del Terracina

 

Eccellenza Lazio Ferentino Monte San Biagio

Eccellenza Lazio | Ferentino-Monte San Biagio 1-2, Simoncelli la combina grossa

Il Monte San Biagio si porta a casa lo scontro salvezza contro il Ferentino nell’undicesima giornata di Eccellenza Lazio

Eccellenza Lazio Ferentino Monte San Biagio
L’errore di Simoncelli che regala la vittoria al Monte San Biagio. © MySoccerPlayer

Ferentino e Monte San Biagio a caccia di punti nell’undicesimo turno di Eccellenza Lazio. L’inizio della gara è caratterizzato da lanci lunghi da parte delle due difese che cercano costantemente la sponda degli attaccanti. Tanti duelli piuttosto duri a centrocampo. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 5′, cross dalla sinistra di Galeazzi e N’Cede in scivolata insacca alle spalle del portiere D’Ippolito. Il Monte San Biagio non ci sta e cerca di raddrizzare subito il mach, ma la trama è sempre la stessa, palla lunga per le punte. Al 15′ il pareggio degli ospiti arriva su un’azione rocambolesca da calcio d’angolo. Il pallone carambola sul piattone di un calciatore biancoverde, arriva dalle parti di Formato che in girata da due passi infila Simoncelli. Durante il primo tempo arriva l’espulsione per proteste del tecnico del Ferentino Battistelli.

Lo spartito non cambia nei secondi 45′, spettacolo poco, tanti lanci lunghi e qualche sortita interessante dei terzini. Poi al 64′ l’episodio che taglia le gambe agli amaranto. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Simoncelli interviene e si fa sfuggire il pallone dalle mani, facendolo finire oltre la linea di porta. Il Ferentino a quel punto è in bambola e si affida solamente alle conclusioni dalla distanza di Navarra. Nel finale di gara il Monte San Biagio coglie un palo con Accrachi. Termina così 1-2 il match fra Ferentino e Monte San Biagio.

Per guardare le partite del campionato di Eccellenza MYSP scarica l’applicazione LND MySP, disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio | Ferentino-Monte San Biagio 1-2: il tabellino

Ferentino: Simoncelli, Pietrobono, Galeazzi R. Oriano (72′ Amici), Cantagallo, Sartorio, Galeazzi C, Begliuti, Goh N’Cede Massimo (83′ Nuzzi), Navarra (83′ Capogna), Cerioni (66′ Salvatori).
All. Antonio Bastianelli. A disp. Vicini , Bocanelli, Farruggio, Abunei, Ciochetti, Salvatori, Nuzzi, Capogna, Amici.

Monte San Biagio: D’Ippolito, Lubrano, Di ciaccio, Paparelli, Boni, Formato, Attagli, Schiavullo, Accracchi, Faiola, Fanelli. All. Francesco Del Prete.
A disp. Landi, Magliozzi, Apicella, Rotunno, Ferro, Biasillo, Palma, Di Manno, Caso.

Arbitro: Marco Radice, Sez. di Cinisello Balsamo. Assistenti: Andrea Garcea, Sez. di Roma 1-Gianmarco Amato, Sez. di Aprilia.

Marcatori: 5′ Goh N’Cede (F), 15′ Formato (M), 64′ Simoncelli autogol (F).

Note: ammoniti Galeazzi (F), Goh N’Cede (F), Faiola (M), Schiavullo (M), Accracchi (M).

Ai microfoni di MYSP Francesco Del Prete, allenatore del Monte San Biagio

Eccellenza Lazio | Undicesima giornata: tutti i risultati e le statistiche

Eccellenza Lazio Città di Anagni Unipomezia

Eccellenza Lazio | Città di Anagni-Unipomezia 1-3: rossoblù ancora in testa

L’Unipomezia vince la difficile sfida in casa del Città di Anagni e resta sulla vetta del Girone B di Eccellenza Lazio insieme al Terracina

Eccellenza Lazio Città di Anagni Unipomezia
Piro calcia per il definitivo 1-3. © MySoccerPlayer

Nell’ottava giornata del Girone B del campionato di Eccellenza Lazio targato MYSP, allo Stadio Del Bianco va in scena Città di AnagniUnipomezia. Si tratta di uno scontro di alta classifica: i padroni di casa occupano la quarta posizione, gli ospiti sono invece in vetta condivisa.
Molta tattica nei primi minuti, tante azioni manovrate, con le difese che spesso cercano i terzini per iniziare l’offensiva. Giocano bene i biancorossi, girano palla e chiudono gli spazi, trovando in Gori una figura di riferimento per la sovrapposizione e la ricerca delle punte. Gli ospiti subiscono il possesso palla degli avversari, ma si chiudono bene. Le difese giocano un ruolo chiave nel primo tempo, Ciotoli da una parte e Camara dall’altra sono al momento arginati. Al 30′ però si apre la partita. Di Terra effettua un lancio preciso per la testa di De Vita, che anticipa il portiere e sigla l’1-0. Su questo risultato termina la prima frazione, senza altri sussulti particolari.

Nel secondo tempo l’Unipomezia cambia passo e prende in mano le redini del gioco. Prima però un brivido per gli uomini di Casciotti, che vengono salvati dalla traversa sulla conclusione a ridosso del limite dell’area di De Vita. Al 54′ arriva il pareggio firmato Camara, il quale, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mette dentro con un piattone al volo. Momento importante della gara: per i rossoblù esce Binaco ed entra Amadio. La scelta si rivela azzeccata: al 75′ l’ex Campus Eur si invola sulla sinistra, entra e calcia beffando il portiere sul primo palo. È 2-1. Il Città di Anagni non ci sta e si rende pericoloso con due colpi di testa, il primo sull’esterno della rete e il secondo che non arriva a bersaglio grazie a un salvataggio sulla linea. Nel recupero c’è la rete che chiude la partita. Camara sventaglia verso Piro, che sul lato destro del campo stoppa a seguire, si libera del diretto avversario e a tu per tu con l’estremo difensore non sbaglia.  Termina così la sfida. L’Unipomezia resta al primo posto insieme al Terracina, gli anagnini si allontanano dalla testa della classifica, ora a 4 punti.

Rivolgiti alla segreteria del tuo club per richiedere i servizi MySoccerPlayer! L’app MySP Sport è disponibile su App Store e Google Play.

Eccellenza Lazio, Città di Anagni-Unipomezia 1-3: il tabellino

Città di Anagni: Colucci, Silvestri, Gori, La Terra, Pralini, Giorgi, Liburdi (Gentilforti), Dolce (Cataldi (Cardinali)), Ciotoli, De Vita. All.: Gerli. A disp.: Ferazzoli, Fratarcangeli F., De Santis, Fratarcangeli C., Fenicchia.

Unipomezia: Borghi, Suffer, Ramceski (Amadio (Palladino)), Pacchiarotti (Bagaglini), Morelli, Morbidelli (Ippoliti), Lupi, Camara, Bordi, Binaco (Piro), Alfonso. All.: Casciotti. A disp.: Gonzalez, Rondoni, Paoloni, Frezza.

Arbitro: Vigo, Sez. di Lodi. Assistenti: Scarangela, Sez. di Cassino – De Magistris, Sez. di Roma 1.

Marcatori: 30′ De Vita (A), 54′ Camara (U), 91′ Piro (U).

Note: ammoniti De Vita (A), La Terra (A), Ciotoli (A), Lupi (U), Pacchiarotti (U).

Ai microfoni di MYSP Souleymane Camara, attaccante dell’Unipomezia, e Raffaele De Vita, esterno del Città di Anagni.